VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

Sample Page

Si è svolta venerdì sera, 14 giugno,  l’11.ma edizione della “CorriBianzè”, che ha visto ai nastri di partenza più di settanta partecipanti sfidarsi, chi per sana competizione sportiva chi per puro divertimento, sul tradizionale percorso tra le strade bianzinesi.

L’edizione di quest’anno ha avuto due sostanziali novità, molto apprezzate dai partecipanti: l’inserimento all’interno delle attività del “Palio d’la Fosa 2024” che ha fatto sì che diversi bianzinesi abbiano potuto partecipare, alcuni dei quali cimentandosi davvero per la prima volta, in una corsa podistica e l’affiancamento, a seguire, alla serata gastronomica con intrattenimento di giochi e musica magistralmente organizzata dall’infaticabile Pro Loco di Bianzè.

Tali momenti di condivisione sono stati veramante graditi dai podisti, che hanno potuto rifocillarsi e rilassarsi in compagnia al termine dello svolgimento della corsa.

Nonostante la compresenza su territorio piemontese nella stessa serata di ben sette manifestazioni podistiche, alcune delle quali con pedigree sportivo decisamente superiore, la CorriBianzè non tradisce le aspettative riuscendo a catturare partecipanti da diverse zone limitrofe, dal biellese al canavese e Monferrato, ma addirittura con partecipanti provenienti anche da Andrate, Venaria Reale e persino Alessandria, dunque ben più vicini alle altre manifestazioni ma che hanno preferito godere dei plus organizzativi della CorriBianzè, ai quali va il più sentito ringraziamento da parte degli organizzatori.

I più veloci al traguardo sono risultati essere Andrea Musa (ASD Climb Runners) e Sofia Camoriano (Atletica Vercelli 78). Per il “Palio d’la Fosa 2024” sono stati premiati i primi di ciascun rione partecipante, tra cui Cristian Bortone (4° assoluto al traguardo, risultato di assoluto prestigio considerando che non pratica il podismo), Alessia Albertone, Lorenzo Ferrarese (giovanissimo e molto promettente), Daniele Casanova, Gianni Liantonio, Paola Genovese, Elena Franchin e Giulia Gioiello.

Gruppi più numerosi: Atletica Santhià (a seguito rinuncia dei “padroni di casa” della società A.S.D. Olimpia Runners presente come gruppo più numeroso), Podistica Bairese, ASD Sesia Running e Podistica Alicese.

Menzione particolare con relativa premiazione sul palco anche per quattro bambini, che hanno deciso di mettersi alla prova nel minigiro a loro riservato.

Infine i ringraziamenti: all’Amministrazione comunale ed al neo Sindaco che ha dato il via alla manifestazione Claudio Bobba, ai compagni di viaggio della Pro Loco di Bianzè, ai componenti della Polizia Locale coordinati dal Responsabile Elena Gallo, al Gruppo comunale di Protezione Civile nonché ai preziosi sponsor che hanno contribuito alla felice riuscita della manifestazione, tra i quali Azienda Agricola Ferraris, T.S.Z. di Gallo Marco e Michele Rodighiero massaggiatore sportivo e del benessere.

Prima di lasciarci con il filmato e la gallery, un avviso importante:

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Posted in Lo Sport

A Carpignano Sesia protagonista il mondo dell’agricoltura.

Nella mattinata di oggi, domenica 16 agosto, ha preso il via, dopo l’inaugurazione da parte delle Autorità, la Fiera Agricola, un evento capace di richiamare un grande numero di visitatori.

Già nella serata di ieri, sabato 15 giugno, era partito il divertimento con la festa dal Salam d’la duja.

La giornata si è aperta con la Wine & Walk una camminata di 5 Km attraverso il territorio, con tappe il campo di lavanda e la Big Bench.

Al termine della camminata spazio ai ciceroni che hanno illustrato le bellezze del Ricetto.

E’ stata anche l’occasione per l’apertura del Torchio “Museo della civiltà”.

In piazza la Fiera Agricola è stata molto seguita e partecipata così come i laboratori (laboratorio TAAF del maestro Antonio di Bari e “Le piante e i fiori ci parlano”).

Non sono mancati i banchetti dedicati all’enogastronomia.

Nel pomeriggio si è svolto il carosello di auto a cura dell’ACI.

Successo e goliardia nel gioco del palo della cuccagna.

 

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Eventi e Fiere

Una squadra di Vigili del Fuoco del Comando  di Vercelli è intervenuta questa mattina, domenica 16 giugno intorno alle ore 7.00, a Pezzana sulla SP31 per un incidente stradale che ha visto coinvolto un veicolo finito fuori dalla sede stradale.

I Vigili del Fuoco i grazie a tecniche TPSS (Tecniche di Primo Soccorso Sanitario) hanno provveduto al primo soccorso e all’estrazione del conducente ferito oltre alla messa in sicurezza del veicolo.

Sul posto erano presente i sanitari e una pattuglia dei Carabinieri da Vercelli.

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca

Lo scorso mercoledì 12 giugno gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Vercelli hanno tratto in arresto in flagranza di reato un quarantenne di nazionalità rumena residente in provincia di Alessandria ma domiciliato a Vercelli, gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, in quanto sorpreso in possesso di una notevole quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Nell’ambito della intensificazione dei servizi – disposta dal Questore di Vercelli – per fronteggiare il fenomeno della detenzione e spaccio di droga con la conseguente diffusione delle sostanze soprattutto tra i giovani, gli agenti della Squadra Mobile, nel corso di un servizio effettuato nelle ore serali intercettavano una Dacia Logan che procedeva a velocità elevata sulla autostrada A26 in direzione Vercelli, destando quindi sospetto nel personale operante.

Nonostante le intimazioni di arrestare la marcia però il conducente ha tentato di sottrarsi al controllo, dando vita ad un breve inseguimento sull’arteria autostradale subito interrotto non appena l’uomo si è accorto di non avere alcuna possibilità di far perdere le proprie tracce.

Raggiunto nel territorio del comune di Stroppiana (VC), nel corso della identificazione, l’uomo è apparso particolarmente agitato, motivo per cui l’autovettura è stata sottoposta a perquisizione, che si è rivelata immediatamente fruttuosa.

All’interno della vettura, infatti, e precisamente tra i sedili della medesima, i poliziotti della Squadra Mobile hanno rinvenuto una busta termica per alimenti, al cui interno erano occultati numerosi panetti di sostanza stupefacente di tipo hashish.

A quel punto l’uomo non ha potuto far altro se non ammettere la propria responsabilità circa il possesso della sostanza.

Una volta in Questura gli agenti hanno riscontrato che il cittadino rumeno stava trasportando ben 5 chili di hashish, suddivisi in 11 panetti, che avrebbe dovuto consegnare ad un altro soggetto allo stato sconosciuto, per la cui identificazione la Questura sta lavorando sotto l’attenta direzione della locale Procura della Repubblica.

Al termine degli accertamenti di rito e del sequestro dell’ingente quantitativo di droga, l’uomo è stato quindi tratto in arresto con la pesante accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed associato presso la Casa Circondariale di Vercelli in attesa del giudizio di convalida.

Allo stesso verrà applicata nei prossimi giorni la misura di prevenzione dell’avviso orale dell’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Con l’operazione è stata inferto un duro colpo all’attività di spaccio in città: il Questore di Vercelli Giuseppe Mariani ne sottolinea l’importanza perché pur trattandosi di droga cosiddetta “leggera”, il consumo di hashish da parte di giovani e talvolta giovanissimi costituisce in molti casi il primo approccio all’abuso di stupefacenti, cui purtroppo sovente segue il passaggio al consumo di sostanze molto più nocive e con effetti devastanti sotto il profilo sia fisico che psichico.

È doveroso rilevare che l’odierno arrestato è, allo stato, solamente indiziato di delitto e che la sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo l’emissione di una sentenza di condanna passata in giudicato in ossequio al principio costituzionale di presunzione di non colpevolezza.

 

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca

Lo scorso 10 giugno la Squadra Mobile della Questura di Vercelli, ha tratto in arresto un trentacinquenne originario della provincia di Pavia ma residente a Vercelli, gravato da numerosissimi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio, contro la persona ed in materia di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato tratto in arresto in esecuzione di un provvedimento emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Pavia che disponeva la revoca della sospensione di un precedente ordine di esecuzione emesso dal Tribunale della città lombarda negli anni precedenti a carico dell’uomo in quanto responsabile di un furto in abitazione in cui furono tra l’altro sottratte delle armi.

Il provvedimento è stato emesso in quanto il soggetto è risultato inottemperante alle prescrizioni impostegli dall’Autorità Giudiziaria, che pertanto ha ordinato che l’uomo fosse ricondotto immediatamente in carcere.

Rintracciato in un noto esercizio commerciale di Vercelli, l’uomo è stato condotto in Questura per gli adempimenti di rito, al termine dei quali è stato associato presso la Casa Circondariale di Contrada Billiemme ove dovrà espiare la pena residua di 10 mesi di reclusione.

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca

Un successo le serate della “Paella” organizzate dai Terrieri di Montrigone che si sono svolte al Parco Regis di Borgosesia.

Venerdì 14 e sabato 15 giugno protagonista è stata la pietanza spagnola, tanti i partecipanti all’evento che ha avuto anche uno scopo benefico, infatti il ricavato sarà destinato al restauro dell’antico torchio e del lavatoio.

Nell’ambito dell’iniziativa sono state allestite anche due mostre, una fotografica sul tema “Cielo” di Silvana Mazza e una di poesia di Tamara Zanone.

La presidente Marisa Venuto commenta: “Le serate nonostante il tempo non clemente hanno riscosso un buon numero di partecipanti. Lo scopo della  nostra Associazione è quello di raccogliere fondi per procedere al restauro conservativo dell’antico torchio del ‘600 e dell’attiguo lavatoio del rione Montrigone. Questo è l’obiettivo che perseguiamo con le nostre iniziative”.

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Eventi e Fiere

Al nastro di partenza i lavori di riqualificazione di via Piave.

Lunedì 17 giugno l’Impresa Fratelli Valloggia s.r.l. inizierà i lavori di riqualificazione dell’arteria, la cui durata è prevista in novanta giorni con una pausa ad agosto.

La viabilità in questo frangente subirà una serie di variazioni.

La riqualificazione avverrà in due fasi.

La prima fase della durata di 30 giorni, prevede la chiusura di via Donizetti (in entrata a Borgomanero) nel tratto finale dell’intersezione con il sottopasso e via Piave.

Il traffico proveniente da Bogogno verrà dirottato su via Ghiglione e conseguentemente sulla provinciale 229; oppure in via Sorga per raggiungere poi via Vecchia per Maggiate  e quindi verso Arona.

I mezzi superiori a 3.5 tonnellate verranno deviati sulla

circonvallazione SP 229/II.

Per chi proviene da Bogogno, il divieto sarà dalla frazione Arbora.

La seconda fase, della durata di 60 giorni, prevede la chiusura del senso di marcia destro di via Piave dall’intersezione con il sottopasso sino alla viabilità (via Piave) di fronte all’ex Mulino Saini. Ciò darà modo, per chi proviene da Bogogno di immettersi in via Novara, oppure imboccare via Sorga per chi si dirige verso Arona.

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Enti Locali

Cinque squadre dei Vigili del Fuoco provenienti dalla sede Centrale e dal distaccamento volontario di Romagnano, sono intervenute ieri, sabato 15 giugno intorno alle ore 18.30, per un incendio di un cascinale nel centro di Ghemme.

I danni provocati dalle fiamme sono ingenti.

Sul posto presenti i Carabinieri di Ghemme, il sindaco ed i tecnici comunali che hanno provveduto ad interdire l’accesso.

 

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca

Nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 15 giugno, una squadra dei Vigili del Fuoco di Novara, è intervenuta per un incendio di un’autovettura a Galliate.

Dopo aver spento l’incendio, si è provveduto a mettere in sicurezza l’area.

Sul posto erano presenti i Carabinieri e la Polizia Municipale di Galliate.

 

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca

Nella prima mattinata di oggi, sabato 15 giugno, una squadra dei Vigili del Fuoco di Novara, è intervenuta a Trecate per un incidente stradale che ha coinvolto due auto.

Arrivati sul posto i Vigili del Fuoco hanno provveduto alla messa ina in sicurezza l’area.

Il personale del 118 ha provveduto alle cure di un ferito e la Polizia Municipale di Trecate ha proceduto a fare i rilievi del caso.

 

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca