VERCELLI – Visite guidate al Museo Leone e al Museo della Farmacia Picciola - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

VERCELLI - Visite guidate al Museo Leone e al Museo della Farmacia Picciola      

Le visite concludono la rassegna NataLeone

Vercelli Città

Domenica 7 gennaio il Museo Leone riapre al pubblico dopo la pausa natalizia e per l’occasione presenta l’evento di chiusura della rassegna NataLeone.

Con inizio alle ore 16, Luca Brusotto, Conservatore del Museo Leone, presso la sala rossa di palazzo Langosco, ripercorrerà, sia attraverso immagini sia attraverso l’osservazione diretta delle collezioni e l’uso di documenti originali, la storia dell’acquisto, avvenuto nel 1889, da parte del notaio Leone, della collezione di oggetti e opere d’arte che costituivano il cosiddetto Museo dell’Ospedale, una raccolta formatasi nel corso del 700, grazie al capo speziale Tommaso Ballocco che, in due stanze allora collocate nell’area retrostante la farmacia ospedaliera, nei pressi dell’attuale via Galileo Ferraris, aveva creato questa sua esposizione composta da opere e oggetti da lui recuperati presso le dimore dei benefattori del pio luogo.

Al termine della visita, trasferimento al Museo della Farmacia Picciola di via Galileo Ferraris, dove il dott. Carlo Bagliani racconterà del Museo di cui è curatore, allestito lungo un percorso di sei sale espositive arredate con mobili sette-ottocenteschi, e testimone dell’evoluzione della farmacia in duecento anni di storia.

La raccolta, iniziata nel 1799, anno di fondazione della Farmacia Picciòla di Trieste, poi trasferita a Vercelli grazie al dottor Bagliani, espone più di 2000 oggetti tra i quali: bilancini, aerosol a spirito, mortai, pestelli di marmo di ogni misura, alambicchi, vasi ed altre incredibili curiosità come il grande coccodrillo appeso alla volta del soffitto della sala arredata a laboratorio.

Sono inoltre visionabili oltre 1.000 articoli, documentazione storica, 800 volumi scientifici e 400 libri di letteratura.

Il costo del biglietto è di 10 euro che saranno interamente devoluti al progetto “Mangia e cresci con noi” a cura dei Gruppi cittadini di Volontariato Vincenziano.

Per partecipare è necessaria la prenotazione al numero 348.3272584 oppure via mail scrivendo a info@museoleone.it o a didattica@museoleone.it.

 

Redazione di Vercelli

Posted in Cultura e Spettacolo