VERCELLI PIANGE GIAN-LUCA GREPPI – Vinto da un male incurabile, ci lascia a 54 anni - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Vercelli Città

VERCELLI PIANGE GIAN-LUCA GREPPI - Se ne va a 54 anni, dopo una lunga malattia, un uomo buono ed altruista - La città si stringe in un abbraccio affettuoso e dolente a papà Renato e mamma Rosalma -

I funerali saranno celebrati venerdì alle 10,30 in Duomo dove domani, giovedì, alle 17, sarà recitato il Rosario.

Vercelli si è svegliata, oggi, 20 dicembre, sotto la cappa di un dolore grande: non appena si è diffusa la notizia della scomparsa, questa notte verso le tre, di Gian-Luca Greppi, 54 anni, la città si è stretta in un abbraccio affettuoso a papà Renato e mamma Rosalma.

Gian-Luca aveva 54 anni, ma è inutile cercare di rintuzzare quel ricordo di tanti anni fa, che abbiamo sempre custodito come una cosa cara: nella foto che vediamo (ringraziamo papà Renato per avere acconsentito alla pubblicazione) qui di seguito, forse non tutti riconosceranno il bambino seduto vicino a Francesco Leale, nella sala registrazione di Radio City: è proprio lui.

Da subito ci era parso un bambino intelligente, molto educato, allegro.

Sarebbe poi cresciuto come sportivo di prim’ordine, nel basket e, nella vita professionale, funzionario bancario tra i più apprezzati,.

Buono ed altruista, era stato vittima vent’anni fa di una grave malattia che lo aveva paralizzato alle gambe, ciononostante non aveva perso la sua straordinaria voglia di vivere, di coltivare molteplici interessi e di essere sempre disponibile per gli altri.

I suoi genitori l’hanno amorevolmente accudito, senza afasie, fino all’ultimo istante, quando è spirato accanto a loro.

A loro un grande e fraterno abbraccio.

***

I funerali saranno celebrati venerdì alle 10,30 in Duomo dove domani, giovedì, alle 17, sarà recitato il Rosario.

Posted in Cronaca