VERCELLI OGGI ART – ARCHIVIO: l’importante Rivista Mensile di Arte, Cultura, Antiques, presenta a Studio10-Vercelli: Ruggero Maggi - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

VERCELLI OGGI ART - ARCHIVIO: l'importante Rivista Mensile di Arte, Cultura,  Antiques, presenta a Studio10-Vercelli: Ruggero Maggi        

La mostra: “Come risuona questo caos”. Luce e Ombre

Vercelli Città

(Stefano Di Tano, per Vercelli Oggi) –  Direzione artistica di Diego Pasqualin, presentazione testo ufficiale di Lorella Giudici.

L’evento artistico culturale cittadino di alto rilievo è iniziato sabato 18 febbraio 2023 e rappresenta anche un doveroso Festeggiamento del Cinquantennale di Fondazione della Galleria vercellese oggi presieduta dalla prof. Carla Crosio.

L’esposizione si protrae fino al 5 marzo, sedici giorni per consentire a molti estimatori del Maestro Maggi di ammirare e comprendere il suo discorso filosofico rivolto in gran parte alla Tematica del Dolore.

Dice infatti nel suo commento la storica dell’arte Lorella Giudici: “Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza; i caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici, e le “rose rosso sangue” di Ruggero Maggi sembra vogliano decisamente ricordarcelo.  Sono fiori che nascono dal dolore, e che si colorano col sangue intriso nel materiale in cui sono fatti…. Sono boccioli struggenti che si reggono su steli di filo spinato, prodotti da ferite profonde difficili da guarire”.

Molte sono le sfaccettature lungo le quali si produce il pensiero, la sofferenza di Maggi.

Ogni opera rappresenta il tentativo di illuminare il cammino per progredire nell’amore del prossimo, esplorando tutte le qualità della vita  morale: la clemenza, la carità, la pazienza, la forza, ecc.

Molto altro si evince dallo studio delle numerose opere che attraversano con luce propria e riflessa gli infiniti sentimenti e le realtà del sociale, dell’umano, della libertà.

La sede della mostra è in pieno Centro Città, Piazzetta Pugliese Levi, inserita in Via Giuseppe Verdi che si diparte dal salotto storico di Vercelli, la bellissima Piazza Cavour.

 

Redazione di Vercelli

 

Posted in Cultura e Spettacolo