VERCELLI, CHE CARVE’ SIA ! – La prima sfilata del Carnevale 2024 - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Provincia di Vercelli, Vercelli Città
Il cambiamento del tracciato del circuito, tutto sommato non ha portato particolari inconvenienti -

VERCELLI, CHE CARVE' SIA - La prima sfilata del Carnevale benefico vercellese 2024 incoraggiata da un sole già primaverile, è stata un festa i bambini, ma anche per i grandi - Impegno e fantasia per preparare i costumi dei gruppi, vero fiore all'occhiello di questa edizione - VIDEO E GALLERY DI 70 IMMAGINI

Appuntamento a domenica 11 febbraio -Intanto continuano le visite delle Maschere

Che la festa sia!

Il Carvè 2024 di Vercelli è riuscito a regalare qualche ora di spensieratezza, nonostante i timori (peraltro fondati e forse nemmeno circoscritti solo a quest’anno) per la variazione del circuito.

Si vedrà.

Per ora tanta gente si è goduta un clima già primaverile, che ha incoraggiato la gente ad uscire di casa.

Come sempre, protagonisti i bambini, sia quelli che sono stati spettatori, insieme ai genitori, sia quelli che hanno preso parte ai gruppi, sempre in compagnia della famiglia.

Il Carnevale è anche, se non soprattutto, una festa di famiglie.

Che non si esaurisce nelle poche ore delle sfilate.

Basta guardare la fantasia e la cura poste per la realizzazione dei costumi, per rendersi conto che tutto questo ha richiesto lavoro e impegno per settimane, forse mesi: soprattutto, a richiesto la collaborazione di tante persone, per un risultato che non è mancato.

Complimenti a tutti, anche se, forse, è possibile migliorare un po’ l’integrazione della sfilata con il nuovo circuito, magari sorvegliando un po’ il volume degli amplificatori quando si è vicini alle abitazioni: la bellezza della festa non ne risentirà.

Prima di lasciarvi con il video e la gallery, un avviso importante

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

***

 

Posted in Società e Costume