PRO VERCELLI VS VIRTUS VERONA 0 a zero – Il 2023 dei leoni termina con un pareggio - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

PRO VERCELLI VS VIRTUS VERONA 0 a zero - Il 2023 dei leoni termina con un pareggio. Le bianche casacche non riescono a trovare la via del gol ma centrano il decimo risultato interno utile consecutivo

I vercellesi mettono in archivio il girone di ritorno. 32 i punti raccolto che valgono il quarto posto in classifica

PiemonteOggi, Provincia di Vercelli, Regione Piemonte, Vercelli Città

Pro Vercelli 0

Virtus Verona 0

Pro Vercelli (4-3-3): Sassi; Iezzi (30’ seck), Parodi, Camigliano, Sarzi Puttini (25’ st Carosso); Haoudi (43’ st Petrella), Santoro, Rutigliano (25’ st Emmanuello); Mustacchio, Comi (25’ st Nepi), Maggio.

A disp.: Rizzo, Valentini, Da Pra, Gheza, Fiumanò, Contaldo, Niang, Condello, Pesce, Sibilio.

All.: Dossena.

Virtus Verona (3-5-2): Sibi; Ruggero, Cabianca, Mazzolo (14’ Vesentini); Daffara, Begheldo (28’ st Toffanin), Mehic (14’ st Danti), Metlika, Manfrin (42’ st Ntube); Casarotto, Gomez (28’ st Menato).

A disp.: Zecchin, Voltan, Zarpellon, Zigoni, Lodovici, Demirovic, Ambrosi.

All.: Fresco.

Ammoniti: Daffara, Camigliano, Begheldo, Maggio.

Recupero: 1’ pt – 5’ st.

Si chiude con un pareggio il 2023 dei leoni.

Un girone di andata condotto senza sconfitte interne, dato che è valso il quarto posto in classifica.

Anche contro la Virtus Verona, la Pro Vercelli fa valere la legge del Silvio Piola e centra il decimo risultato casalingo utile consecutivo.

Una gara senza reti e con poche emozioni che vale ai leoni la salita a quota 32 punti.

Ad aprire le danze ci pensa Begheldo, autore dopo 4 minuti di gioco, di una conclusione a lato.

Sull’altro fronte, Maggio alza troppo la mira.

Veronesi in evidenza tra 18’ e 19’ ma i tentativi di Parodi e Manfrin, vengono chiusi in angolo.

Poco prima della mezzora, Cabianca ha una grossa occasione ma non inquadra lo specchio della porta.

Prima del riposo, da un lato Manfrin su punizione conclude alto, dall’alto finisce in corner il tiro di Haoudi.

La ripresa vede Maggio provarci dal limite, Sibi gli dice di no.

Al 10’ Rutigliano calcia alto.

Poi è Emmanuello a mettersi in mostra ma Sibi para a terra, deviando in angolo.

Il portiere veronese si oppone anche a Maggio, liberato al tiro da Nepi.

Termina qui la gara con un punto a testa.

Redazione di Vercelli

Posted in Lo Sport