PRO VERCELLI VS ARZIGNANO VALCHIAMPO 1 a zero – I leoni ruggiscono e tornato al successo - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

PRO VERCELLI VS ARZIGNANO VALCHIAMPO 1 a zero - I leoni ruggiscono e tornato al successo    

Ottima gara disputata dalle bianche casacche subito in vantaggio con Laribi. Tre punti importantissimi

Vercelli Città

Pro Vercelli 1

Arzignano Valchiampo 0

Marcatore: 1’pt Laribi

Pro Vercelli (4-3-1-2): Valentini; Iezzi, Cristini, Perrotta, Anastasio (30’ st Corradini); Iotti, Calvano, Louati; Laribi (36’ st Guindo); Arrighini (36’ st Gatto), Rojas (24’ st Rizzo N.). A disp.: Rizzo M., Lancellotti, Costanzo, Gheza, Clemente, Macanthony, Contaldo, Saco. All. Gardano.

Arzignano Valchiampo (4-3-1-2): Pigozzo; Davi, Piana (49’ st Bonetto), Molnar, Lattanzio; Nchama (21’ st Fantacci), Bordo, Antoniazzi; Belcastro (21’ st Lunghi); Grandolfo (26’ st Tremolada), Parigi (26’ st Fyda). A disp.:: Morello, Saio, Casini, Fyda, Cester, Gemignani, Cariolato, Nannini, Tremolada. All. Bianchini.

Arbitro: Ancora di Roma 1.

Guardalinee: Pinna di Oristano e Colaianni di Bari.

Quarto uomo: Esposito di Ercolano

Ammoniti: Piana (AV), Rojas (PV), Rizzo N. (PV), Corradini (PV), Guindo (PV)

Espulsi: 42’ D.S. Alex Casella (PV), al 52’ st Rizzo M. (PV) dalla panchina per proteste

Dopo tre sconfitte consecutive, la Pro Vercelli scende in campo e la parola d’ordine è vincere.

E così è stato.

Partenza col botto per i leoni che al 1’ vanno in vantaggio con Laribi.

Passano 3 minuti e l’arbitro decreta il calcio di rigore per i padroni di casa, per mano di Molnar.

Dal dischetto si incarica del tiro Laribi ma Pigozzo è pronto a parare.

Al 14’ contatto in area tra Anastasio e Nchama ma l’arbitro non rileva irregolarità e il gioco prosegue.

Ci prova Antoniazzi per gli ospiti al 22’ ma il suo tiro è parato senza difficoltà da Valentini.

Parigi dell’Arzignano al 39’ prova la conclusione ma non inquadra lo specchio della porta.

La prima frazione di gioco termina con il vantaggio delle bianche casacche.

Nella ripresa al 3’ e al 4’ corner per la Pro, se ne incarica Anastasio ma in ambedue i casi, ci pensa la difesa avversaria ad allontanare.

Arzignano pericoloso al 40’ con Bordo che batte un calcio d’angolo, la palla colpita da Fyda sfiora il palo e al 44’ con Lunghi che serve Tremolada che non riesce a concludere.

Il triplice fischio dell’arbitro decreta la fine della partita vinta dalla Pro Vercelli con caparbietà e grinta; una vittoria che conta moltissimo.

 

Redazione di Vercelli

Posted in Lo Sport