ORDINE DEGLI ARCHETTI DI VERCELLI – Il presidente della Provincia Davide Gilardino incontra il consiglio dell’Ordine presieduto da Marina Martinotti - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ORDINE DEGLI ARCHETTI DI VERCELLI – Il presidente della Provincia Davide Gilardino incontra il consiglio dell’Ordine presieduto da Marina Martinotti        

Obiettivo principale mantenere alta la collaborazione, progettare interventi di edilizia scolastica e migliorare l’urbanistica

Vercelli Città

Mantenere alta la collaborazione, progettare interventi di edilizia scolastica e migliorare l’urbanistica: con la volontà di raggiungere questi obiettivi,  giovedì 22 giugno, il presidente della Provincia Davide Gilardino ha incontrato il consiglio dell’Ordine degli Architetti di Vercelli, presieduto da Marina Martinotti, nella nuova sede di viale Garibaldi 53.
Innanzitutto, ci teniamo a ringraziare il presidente che ha accolto il nostro invito – ha detto Martinotti e ha voluto presenziare a uno dei nostri incontri, mantenendo alta l’attenzione per la nostra categoria. L’Ordine, che compie 100 anni dalla costituzione, si mette a disposizione per collaborare e coinvolgere il più possibile gli enti del territorio in modo tale da rendersi aperto per le iniziative che abbiano una ricaduta positiva per la nostra Provincia e per i cittadini”.

In seguito, ha preso la parola Davide Gilardino: “L’obiettivo – ha affermato – da qui in futuro, soprattutto per quanto riguarda l’edilizia scolastica e gli sviluppi urbanistici, è quello di fare il bene del territorio e di avere una visione più ampia che coinvolga più Comuni”.

Uno dei grandi filoni per cui sarà anche necessaria collaborazione e di cui si è parlato nell’incontro di giovedì 22 giugno riguarda le infrastrutture stradali: “Questo, per quanto riguarda i futuri interventi di

messa in sicurezza e per cercare di ragionare su progetti provinciali importanti” ha evidenziato Gilardino.

Ma non solo: “L’altro filone importante di cui parlare è il patrimonio scolastico – ha sottolineato Gilardinoche ha bisogno di una costante attenzione, anche se negli ultimi 20 anni è già stata molto alta. Adesso dovremo ragionare insieme per realizzare interventi veramente qualificanti per il nostro patrimonio edilizio esistente: questo si potrà fare ancora più assiduamente valorizzando le professionalità dell’Ordine che conoscono e amano il territorio”.

Non si tratterà dunque di una collaborazione saltuaria, ma continuativa, strutturale e sinergica in grado di mantenere alto lo scambio di idee, opinioni e iniziative.

Poi durante l’incontro si è anche parlato di un importante progetto divulgativo dell’Associazione Architetti Arco Alpino, di cui fanno parte molti Ordini Architetti Italiani le cui province si collocano nel territorio sotteso appunto dall’arco alpino.

Con questa associazione l’Ordine di Vercelli aveva già collaborato molto: “In passato – ha evidenziato Martinottiavevamo allestito una mostra con tutte le foto e la documentazione degli interventi architettonici e urbanistici messi a punto sul territorio, ma anche sulle “cicatrici” lasciate dall’uomo, ovvero le strade che non sono state completate, gli impianti tecnologici abbandonati e tutto ciò che non è stato portato a compimento”.

Inoltre, tra i temi trattati, come accennato prima, c’è stato appunto quello della ricorrenza dei 100 anni dalla costituzione dell’Ordine: “Per celebrare questo importante anniversario – ha affermato il presidente Martinotti stiamo organizzando iniziative ed eventi che coinvolgeranno la categoria, ma anche gli Enti e i cittadini”.

Un anniversario importante che presuppone la condivisione di un patrimonio valoriale basato sulla professionalità e sull’etica: gli Ordini provinciali, diffusi capillarmente sono erogatori di formazione, di sapere e di cura del territorio.

 

 

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca