NON E’ UN GIOCO DA RAGAZZI – Ma i ragazzi possono imparare la Protezione Civile divertendosi - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Provincia di Vercelli, Trinese

PROTEZIONE CIVILE: NON E' UN GIOCO DA RAGAZZI - Ma i ragazzi possono impararla divertendosi - La prima edizione di "Anch'io sono Protezione Civile" pienamente riuscita - Ottima macchina organizzativa guidata da Maurizio Bertazzoli - IN VIDEO LA PAROLA AI PROTAGONISTI

Dalle esercitazioni del gruppo cinofilo, all'impiego dell'elicottero, alla pratica: come si spegne un principio d'incendio

Se è vero che la Protezione Civile non sia un gioco da ragazzi, è altresì vero che anche i ragazzi possono (forse meglio: tutti dovrebbero avere l’opportunità di…) impararla divertendosi.

E’ proprio questo l’obbiettivo della Protezione Civile di Vercelli, che nello scorso fine settimana ha per la prima volta sperimentato un percorso formativo destinato ai giovani: “Anch’io sono la Protezione Civile”.

Se i nomi sono la conseguenza delle cose, non ci sarebbe molto da aggiungere, se non raccontare come sono andati questi quattro giorni di prove, studio in aula, dimostrazioni sul campo, esercitazioni con il Gruppo cinofilo e persino con l’elicottero.

Un progetto che ha visto lavorare insieme il Coordinamento provinciale delle Associazioni di Protezione Civile, la Regione, i ragazzi.

Lasciamo a loro la parola: nel nostro video ascoltiamo Maurizio Bertazzoli, Carlo Riva Vercellotti, i giovani protagonisti ed il responsabile della Sezione di Palazzolo Vercellese, Antonio Guglielmi.

Buona visione e buon ascolto

 

Posted in Mondi Vitali