MONDIALE ENDURANCE F4 – A Mons Oleg Bocca con Team VSI coglie un fantastico 3° posto in gara 2 - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

MONDIALE ENDURANCE F4 - A Mons Oleg Bocca con Team VSI coglie un fantastico 3° posto in gara 2      

Grande prestazione del pilota del Rainbow Team che con i due compagni d’equipaggio centra il podio al primo appuntamento stagionale

CasaleOggi

Se il buongiorno si vede dal mattino allora non c’è di che lamentarsi. Perché nel weekend in Belgio, il pilota del Rainbow Team Oleg Bocca, con tutto l’equipaggio del Team VSI, ha conquistato un incredibile 3° posto in gara 2 al Gran Premio di Mons, prima tappa del Mondiale Endurance di Formula 4.

Una grandissima prestazione all’esordio assoluto per il driver piemontese e i compagni Andrè Solvang e Attila Horvat, che al termine di una sfida all’ultimo giro lunedì 1° maggio sono andati a podio con l’imbarcazione numero 6.

Sei ore per gara, con quindici scuderie – con tre piloti a equipaggio che si sono divisi l’imbarcazione guidando due ore ciascuno – ai nastri di partenza, che hanno dato indicazioni preziose, portando la scuderia di Casale Monferrato alla ribalta nazionale e confermato la forza d’animo ma soprattutto il talento del giovane Bocca, capace di guidare ad altissimo livello nella prima esperienza in Endurance. «Tutti e tre i piloti hanno fatto qualcosa di clamoroso – spiega Fabrizio Bocca, team principal del Rainbow Team al fianco del figlio Oleg a Mons -. Hanno affrontato la gara con grandissimo coraggio e grande intraprendenza, nonostante competizioni di questo tipo prevedano uno stile più ‘dosato’ vista la durata. Ma alla fine questo tipo di lettura della gara ha portato i frutti sperati».

A suonare la carica per primo proprio Bocca, che correndo la prima frazione di gara ha garantito al VSI di occupare sin dal principio posizioni di alto rango.

«Con una partenza fulminante ha subito conquistato il 3° posto migliorando anche il risultato al termine delle due ore arrivando a occupare addirittura il 2° posto in graduatoria. È un’enorme soddisfazione per il nostro team poter portare in alto i colori arcobaleno» spiega la team manager del Rainbow Team Elisa Bocca.

«Sono poi stati bravissimi Andrè e Attila a non scendere di giri mantenendo costantemente nelle 4 ore successive posizioni da podio – racconta proprio Oleg Bocca -. È stata un’esperienza molto impegnativa ma anche formativa: il nostro approccio si è rivelato vincente, concludere con un podio mondiale è un risultato veramente incredibile, specie in una sfida così importante e in un contesto come quello di Mons. Da questo punto di vista nessuno ci ha regalato niente. Tutti abbiamo dato il massimo senza risparmiarci, anche perché le gare sono state molto combattute fino all’ultimo».

E oltre al prestigio del piazzamento, il 3° posto conquistato sa anche di riscatto per Bocca, Solvang e Horvat visto che in gara 1, domenica 30 aprile, un problema tecnico all’imbarcazione li ha costretti a un lungo stop interrompendo la corsa al podio e consegnando loro un 11° posto molto bugiardo, visto che i tre piloti hanno sempre occupato le prime tre posizioni.

Redazione di Vercelli

Posted in Lo Sport