ISTITUTO LANINO – Progetto PNRR + Benessere – Dispersione - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ISTITUTO LANINO - Progetto PNRR + Benessere – Dispersione: gli allievi delle classi delle classi 5A e 5B del  corso Servizi socio-sanitari al “Bosco delle sorti della Partecipanza” di Trino      

Gli studenti sono stati accolti dalle guide escursionistiche Alessandro Zonari e Sara Ghirardi

Vercelli Città

Nella giornata di lunedì 18 settembre noi allievi delle classi 5A e 5B del corso Servizi socio-sanitari dell’Istituto professionale “ Lanino” abbiamo svolto diverse attività, organizzate per il progetto PNRR + Benessere – Dispersione, presso il “Bosco delle sorti della Partecipanza” di Trino.

Appena arrivati siamo stati accolti da Alessandro Zonari e Sara Ghirardi, due guide escursionistiche che ci hanno raccontato,  in breve, l’importante storia del bosco di Trino e delle varie attività che avremmo svolto nell’arco della giornata.

La prima attività ha avuto inizio con il bendaggio di ogni studente, il quale è stato  accompagnato da una guida o professore per superare un piccolo ponte che divideva il giardino dal bosco.

L’attività successiva prevedeva di essere divisi in coppie.

Una persona faceva l’orecchio e l’altra aveva il compito di riportare ciò che durante il sentiero sentiva, fino ad arrivare alla terza attività, ovvero quella di provare a percorrere un piccolo sentiero con l’aiuto di alcuni dettagli come un cespuglio di funghi, una casetta degli uccellini o un carpino che  si riconosce dalle foglie ovate.

Una volta scritti tutti i dettagli per agevolare  l’altra classe, abbiamo invertito sia gli appunti che i sentieri.

Dopo una breve pausa c’è stata la penultima attività, ovvero la caccia al tesoro.

Divisi in gruppi ci siamo orientati con la bussola per trovare i punti richiesti sulla scheda precedentemente distribuita.

Infine,  in base alle date di nascita di ognuno di noi, secondo l’oroscopo celtico,  le guide ci hanno mostrato che ogni giorno dell’anno corrisponde a un albero,  ciascuno con le proprie caratteristiche.

Queste attività sono servite a orientarsi nello spazio attraverso i sensi ,  grazie anche all’aiuto di Alessandro e Sara che ci hanno accolto calorosamente.

Valeria Basiricò e Fatima Arif

Classe V A SsaS – Istituto professionale “Lanino”

 

Redazione di Vercelli

Posted in Scuola e Università