ISTITUTO FERRARI VERCELLI – Progetto “Sport di squadra a scuola” - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ISTITUTO  FERRARI VERCELLI – Progetto “Sport di squadra a scuola”: consegnato il materiale sportivo      

Il progetto fonda la sua ragion d’essere su di un patto educativo tra gli istituti scolastici e le realtà sportive del territorio

Vercelli Città

Venerdì 6 ottobre alla presenza della Dirigente Scolastica Dott.ssa Fulvia Cantone, il Vice Preside Giuseppe Lazzazzara e la docente Laura Agostinoni, i tecnici Serena Rubini (Maestro di Kung Fu) e Deborah Clemente (Istruttore di Hip Hop e Ginnastica), presso l’Istituto G. Ferrari, è avvenuta la consegna del materiale sportivo inerente il progetto “Sport di squadra a scuola“.

Tale progetto è stato finanziato dal Ministero dello Sport e Sport e Salute e coordinato da CSEN nazionale e CSEN Vercelli, presieduto da Franco Barattino.

Sono coinvolte nelle attività sportive, svolte dalle Associazioni Accademia Italiana Kung Fu Kwoon Tai e Freedom M.A.D. presiedute rispettivamente da Carlo Olmo e Simonetta Finezzi, le classi della Scuola primaria e secondaria.

Tale progetto vuole sottolineare l’efficacia dello sport sia come corretto stile di vita per bambini ed adolescenti, ma anche rapportare le dinamiche e l’interazione tra i pari, con un’ottica inclusiva, al fine di prevenire da un lato il fenomeno dell’obesità, sempre più presente tra i giovani e i giovanissimi, con conseguenze anche gravi nel processo di crescita e la comparsa di malattie non trasmissibili, in età adulta.

Dall’altro i fenomeni di esclusione ed emarginazione sociale, promuovendo il concetto positivo di “diversità” sin dai primi anni di scuola.

Il progetto fonda la sua ragion d’essere su di un patto educativo tra gli istituti scolastici, intesi come luogo in cui è possibile raggiungere tutti (anche bambini inseriti nei circuiti della povertà educativa, con disabilità o con disagio socio-economico) e le realtà sportive del territorio, ASD e SSD in primis, capaci di fornire operatori sportivi formati come Educatori.

 

Redazione di Vercelli

Posted in Scuola e Università