ISTITUTO CAVOUR VERCELLI – Convegno in occasione del 75° anniversario della Costituzione italiana - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ISTITUTO CAVOUR VERCELLI – “Dallo Statuto Albertino alla Costituzione – Ruolo e funzione storica della scuola nel processo di unificazione”: convegno in occasione del 75° anniversario della Costituzione italiana        

Lo scopo del convegno è quello di avvicinare i giovani alle Istituzioni, alle Forze dell’Ordine

Vercelli Città

Nell’ambito delle celebrazioni per il 75° anniversario della Costituzione italiana,  l’Istituto d’Istruzione superiore “C. Cavour” ha organizzato un convegno per giovedì 20 aprile, dal titolo “Dallo Statuto Albertino alla Costituzione – Ruolo e funzione storica della scuola nel processo di unificazione”.

Il programma della giornata prevede la presenza del Dirigente scolastico Prof. Paolo Massara e dei rappresentanti delle Istituzioni e degli Enti locali cittadini e delle Forze dell’ordine che daranno il loro contributo culturale sul tema programmato.

Interverrà, in qualità di relatore, il Dott. Quirino Lorelli, Procuratore regionale della Corte dei Conti del Piemonte.

L’evento è stato organizzato nell’ambito delle attività didattiche previste per l’Educazione alla legalità e per l’Educazione civica.

Lo scopo del convegno, moderato dai docenti Giulia De Santis e Robertino Giardina, è quello di avvicinare i giovani alle Istituzioni, alle Forze dell’Ordine attraverso un momento formativo che costituisce il preludio per altri appuntamenti in programma per l’anno a venire.

L’introduzione dell’insegnamento dell’Educazione civica e della Educazione alla legalità nelle scuole costituisce motivo di interazione con le Istituzioni e gli Enti locali, affinché le conoscenze apprese in aula possano essere consolidate anche attraverso la testimonianza dei rappresentati istituzionali che interverranno e con un dibattito che certamente susciterà attenzione e curiosità.

Lo spirito dell’Istituto “C. Cavour” infatti è quello di accompagnare nel mondo del lavoro o della formazione post secondaria allievi che, anche per questo tipo di formazione correlata al potenziamento del sapere, potranno esplicare congruamente la cittadinanza attiva, coniugando l’esercizio dei diritti costituzionalmente previsti con l’attivismo civico e politico, partecipando con la giusta responsabilità e consapevolezza ai processi di decisione democratica disposti dalla nostra Costituzione.

Redazione di Vercelli

Posted in Scuola e Università