ISTITUTO CAVOUR – Partito il contest fotografico ambientale Scattanatura - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ISTITUTO CAVOUR – Partito il contest fotografico ambientale #Scattanatura        

Le foto dovranno rappresentare un luogo naturale quelli che comunemente vengono definiti luoghi verdi del cuore

Vercelli Città

Riceviamo e pubblichiamo

La redazione dell’Istituto professionale “Lanino”

È ufficialmente partito il contest fotografico ambientale #SCATTANATURA, dedicato agli studenti e alle studentesse dell’I.I.S. Cavour, che dovranno pubblicare una storia su Instagram taggando la loro scuola (@iiscavour o @iplaninovc) aggiungendo l’hashtag #scattanatura.

Le foto dovranno rappresentare un luogo naturale in cui l’impronta umana non sia immediatamente percepibile, quelli che comunemente vengono definiti luoghi verdi del cuore.

Con questo contest l’Istituto, che fa parte della Rete Scuole Green, vuole rimarcare l’importanza di attribuire lo status di luogo a spazi naturali per poterli amare e difendere.

L’educazione al rispetto verso la natura è uno strumento fondamentale per sensibilizzare gli alunni e le alunne a una maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali.

Con questo contest, volutamente semplice e di facile realizzazione usando mezzi amati dai giovani, l’Istituto si propone di condividere il valore del loro lavoro moltiplicando gli impatti positivi sulla società.

Siamo convinti infatti che il nostro impegno per la tutela delle risorse naturali e il rispetto del territorio possa generare valore per tutti, soprattutto se condiviso e partecipato anche attraverso i social.

La scadenza è stata fissata per il 15 gennaio, a seguire inizieranno le votazioni per stabilire gli scatti vincenti, tre per ogni Istituto.

I premi sono stati messi a disposizione da Eduiren e dal Gruppo Marazzato, sponsors con i quali l’Istituto collabora per la realizzazione di eventi formativi a tema ambiente.

Vogliamo che i nostri giovani imparino a lasciare un mondo migliore di quello che hanno ricevuto e ci auguriamo che il contest sia un piccolo passo verso quella direzione.

 

Redazione di Vercelli

Posted in Scuola e Università