IPSIA MAGNI BORGOSESIA – La classe quarta Moda al concorso nazionale del Rotary che promuove Etica e legalità - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

IPSIA MAGNI BORGOSESIA - La classe quarta Moda al concorso nazionale del Rotary che promuove Etica e legalità      

La fotografia vince il terzo posto  della categoria

Valsesia e Valsessera

Due gruppi giovanili, per la precisione due gang rivali, jeans strappati e cappucci calati in testa, ciascuna caratterizzata da un colore diverso, interamente bianca una, interamente nera l’altra.

Intorno un mondo degradato, devastato dalle divisioni, dalle incomprensioni, risultato di una incomunicabilità che porta a estremi come i conflitti armati.

Un unico punto di colore in questa bicromia: un mappamondo, azzurro e verde, tenuto in mano da due giovani, una in bianco e una in nero.

Perché se le diversità si “toccano”, si parlano e si accettano è possibile evitare lo scontro; se il dialogo prevale c’è una speranza di vivere in pace e nella giustizia.

E’ questo il messaggio che l’Ipsia Magni, attraverso la sua classe quarta indirizzo Moda, ha voluto lanciare nel partecipare a un concorso nazionale.

Ed è con questo messaggio, tradotto in formato fotografico, protagoniste le studentesse, e dal titolo “La sopraffazione è il veleno delle persone”, che la scuola e le giovani protagoniste si sono aggiudicate il terzo posto nella categoria Istituti superiori.

A promuovere il concorso sono stati i distretti italiani del Rotary international nell’ambito dell’azione congiunta “Legalità e cultura dell’etica” che ha il compito di favorire  nella società e soprattutto nei giovani azioni positive per lo sviluppo di una conoscenza etica consapevole e coerente con i principi della legalità. Per questa edizione 2022-2023 il tema era: Dove manca il dialogo, la mediazione, la diplomazia, prevale la violenza anche “armata” che ha nei conflitti la punta massima della sopraffazione. La convivenza civile come arma insostituibile di pace tra gli uomini.

Alla scuola valsesiana l’invito a partecipare al bando è arrivato dal Rotary club Valsesia.

La proposta è stata accolta dalla classe IV dell’indirizzo Moda e dalla docente di italiano e storia, prof.ssa Barbara Palazzo; insieme hanno scelto innanzitutto il formato del prodotto da presentare, una fotografia (si poteva optare anche per un elaborato scritto, un manifesto o uno spot pubblicitario), il messaggio da mandare, come raffigurarlo e la location adatta allo scatto.

Un impegno che ha portato anche a riflettere sulle tematiche proposte dal concorso e che dunque ha arricchito il percorso di formazione della classe.

La premiazione si svolgerà a Firenze a palazzo Vecchio il 12 maggio.

L’Ipsia Magni sarà rappresentato dalla prof.ssa Palazzo e dalla studentessa Loubna Choukhairi vincitrice della classe IV indirizzo Moda.

In premio riceveranno un tablet e un attestato di merito.

Redazione di Vercelli

Posted in Scuola e Università