GUARDIA DI FINANZA VERCELLI – Intensa attività di soccorso dei finanzieri della Stazione di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Alagna Valsesia - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

GUARDIA DI FINANZA VERCELLI - Intensa attività di soccorso dei finanzieri della Stazione di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Alagna Valsesia    

Tratte in salvo 31 persone tra escursionisti e appassionati di sport invernali

Valsesia e Valsessera

Dal mese di dicembre dello scorso anno ad oggi, si sono susseguiti 32 interventi di soccorso dei finanzieri specializzati della Stazione di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (S.A.G.F.) di Alagna Valsesia (VC), in stretto raccordo con il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico della Regione Piemonte, i Vigili del Fuoco, il servizio “118” e alle altre forze dell’ordine.

Le attività per salvaguardare la vita umana in montagna e nelle aree non antropizzate, si sono rivelate complesse e spesso rischiose per l’incolumità degli stessi militari soccorritori ma, all’esito, hanno consentito di trarre in salvo n. 31 tra escursionisti e appassionati di sport invernali dispersi tra i boschi oppure immobilizzati per via di infortuni e traumi durante escursioni “fuori-pista”.

Alle attività di soccorso vanno aggiunte quelle di polizia giudiziaria dei “finanzieri di montagna” vercellesi avviate dopo gravi incidenti ed eventi occorsi in alta montagna, per determinarne le cause e le possibili responsabilità.

Punto di forza, per la tempestività, l’efficacia e la riuscita delle operazioni di soccorso, è stata la cooperazione tra i militari del S.A.G.F. e gli elicotteri della Guardia di Finanza che sono in grado di operare in condizione meteorologiche avverse e sono equipaggiati con sistemi di rilevamento dati e di recupero che consentono l’individuazione e il salvataggio delle persone in pericolo mediante la “calata” sulle aree più impervie del soccorritore direttamente dal velivolo – in volo stazionario – a mezzo di un verricello.

Una sinergia affinata attraverso i numerosi interventi operativi e con periodiche esercitazioni, non meno realistiche, tra le Fiamme Gialle di Alagna Valsesia e i piloti del Corpo in modo da affrontare scenari estremi con competenza professionale, coraggio e spirito di umana solidarietà a tutela – in primo luogo – della vita umana.

Nella quotidiana attività di “polizia di montagna”, il Soccorso Alpino di Alagna Valsesia può contare sulla moderna tecnologia di ricerca e soccorso come sistemi a pilotaggio remoto (droni) e di localizzazione dei telefoni cellulari dei dispersi ma anche sul fiuto di 3 cani specializzati che, insieme ai propri conduttori, costituiscono una formidabile squadra per le attività di salvataggio in alta montagna e a seguito di valanghe.

  

Redazione di Vercelli

 

Posted in Cronaca