CRESCENTINO – Al via il 48esimo Carnevale Storico Crescentinese - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CRESCENTINO - Al via il 48esino Carnevale Storico Crescentinese                  

L’apertura della grande manifestazione è prevista per sabato 3 febbraio

Crescentinese

Pronto ai nastri di partenza il 48° Carnevale Storico Crescentinese. L’apertura dei festeggiamenti è in programma sabato 3 febbraio quando, alle 15, dal parco Tournon prenderà il via il lungo corteo storico con il Conte Tizzoni, al secolo Gabriele Ruffa, scortato dai suoi due armigeri, interpretati da Dennis Lama e Valentino Cirillo, che arriveranno al Palazzo Municipale per il proclama dello “ius primae noctis” che tradizionalmente apre i festeggiamenti carnevaleschi.

Una tradizione lunga cinque secoli quella del Carnevale Storico Crescentinese nella quale si rievocano le antiche vicende del signorotto locale e della sua dinastia.

Alle 16.00, quindi, il momento più atteso della giornata: dalla loggia centrale del Palazzo Municipale solenne cerimonia pubblica di incoronazione della Regina Papetta Arianna Ulla che sarà accompagnata dalle dame Giulia Talò e Ylenia Jerinò, dalla damina Antida Fantin e dal paggetto Elia Fantin.

All’appuntamento presenzieranno la Magnifica Confraternita delle Regina Papetta e dei Conti Tizzoni, i gonfaloni dei rioni storici di Crescentino, Gianduja e Giacometta della Famija Turineisa, la Ravisera di Vische (Comune alle porte del Canavese alleato con Crescentino dal 1529), il Duca Gian Galeazzo Visconti del Carneval de Castelnovo di Castenuovo del Garda (manifestazione carnevalesca gemellata con quella di Crescentino dal 2021) e le maschere ufficiali dei principali carnevali piemontesi.

La domenica di carnevale, 4 febbraio, si aprirà con la passeggiata musicale della corte carnevalesca e con l’alzabandiera de “La Biricchina”, simbolo del buonumore, che verrà issata sul pennone in piazza Garibaldi.

Subito dopo Regina Papetta e Conte Tizzoni, con le autorità civili di Crescentino e Vische, presenzieranno alla Messa celebrata in Chiesa Parrocchiale.

Alle 14.15, proclama della Regina Papetta dal balcone del Municipio e tradizionali rintocchi della Campana dell’Alleanza Crescentino – Vische 1529.

Subito dopo, intorno alle 14.30, partirà il Gran Corso Mascherato con la partecipazione di una selezione dei carri allegorici più scenografici del Piemonte, bande musicali, majorettes, pifferi e tamburi e gruppi mascherati.

Tre ore ininterrotte di spettacolo con lancio gentile di caramelle, coriandoli e mimosa, con oltre cinquecento figuranti in costume che percorerranno il circuito ad anello del centro storico per due volte.

In entrambe le giornate, in corso Roma, saranno presenti gli stand dello street-food. Ingresso a 5,00 euro, gratis per i residenti, i bambini sino ai 12 anni e i disabili con un accompagnatore.

Tutte le informazioni e il programma dettagliato dell’evento è consultabile sui canali social e sul sito www.carnevaledicrescentino.it.

Poi la grande novità del “Carnevalbimbi” che andrà in scena in piazza Caretto il Martedì Grasso, 13 febbraio.

Appuntamento dalle 15 con musica, animazione, giochi e merenda gratis per tutti i più piccoli.

Per tutta la settimana la Regina Papetta e il Conte Tizzoni visiteranno le sedi delle associazioni crescentinesi, case di riposo, scuole, asili ed istituzioni e domenica 11 febbraio parteciperanno alla fagiolata benefica preparata dagli Amici della Fagiolata in piazza Garibaldi e distribuita alla popolazione a partire dalle 11.

Il Carnevale Storico Crescentinese si conferma la manifestazione più attesa e partecipata dell’anno.

 

Redazione di Vercelli

Posted in Società e Costume