CONGRESSO PD – A Vercelli, Bonaccini un po’ meno Bonaccini, Schlein idem – Meglio Cuperlo - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Provincia di Vercelli

CONGRESSO PD: A VERCELLI BONACCINI UN PO' MENO BONACCINI - IDEM SCHLEIN - BENE CUPERLO - I risultati delle votazioni precongressuali nazionali nei Circoli democratici del Capoluogo e della provincia

Luigi Bobba, sostenitore di Stefano Bonaccini, a Cigliano rimedia 2 voti contro i 6 dati a Schlein: nessuno è profeta in patria

La sorpresa che riservano queste elezioni precongressuali del Pd vercellese e valsesiano, in vista del Congresso regionale (dove però c’è un solo candidato, unitario) e di quello nazionale sono i voti attribuiti al (vero) outsider (anche) di questa tornata, Gianni Cuperlo.

L’ultimo Segretario della Federazione Giovanile Comunista, la cui immagine resta quella di chi non si rassegna a finire nel nulla  e si ostina a parlare di politica.

Proprio mentre Matteo Renzi conclude l’assemblea nazionale di “svolta” , nel 2017, con una citazione di Joseph Conrad (Linea d’ombra): “Si va avanti con il sorriso, allegri e frementi”.

– leggi qui -.

Vabbè.

Avrebbe anche potuto proporre qualche scampolo de “Il piccolo principe”, fa lo stesso.

Ma non divaghiamo.

Dunque, i sostenitori vercellesi di Cuperlo (ne ricordiamo qualcuno: Mariella Moccia, Sara Rocutto, Alessandro Bizijak) racimolano un 24 e rotti per cento a livello provinciale (poco meno in città di Vercelli).

Il favorito Stefano Bonaccini (con lui tutto l’apparato “di potere” democratico, da Luigi Bobba a Maura Forte, da Carlo Nulli Rosso a Mattia Beccaro di Santhià ad Alberto Fragapane, Capogruppo al Comune di Vercelli) rimedia un 40,7 per cento complessivo: meglio al Circolo cittadino di Vercelli, dove si arriva al 46,51 per cento.

Male, invece, al Circolo di Cigliano (paese di Bobba) dove Bonaccini raccoglie 2 voti ed Elly Schelin 6. Vai a sapere.

Elly Schlein, appunto.

A Vercelli i suoi sostenitori sono Gabriele Bagnasco e quindi Michele Cressano, i Giovani Democratici, Alessandro Portinaro.

In provincia si fermano al 35,18 per cento.

Merito soprattutto del Circolo di Trino (13 voti contro i 3 a Bonaccini e uno a Cuperlo).

In città di Vercelli arrivano al 30,23 per cento.

***

Senza particolari apporti adrenalinici i risultati negli altri Circoli.

Li elenchiamo di seguito.

Saluggia: Bonaccini 4 voti, Schlein 4, Cuperlo 2.

Gattinara: Bonaccini 3, Schlein 4, Cuperlo 1.

Borgosesia: Bonaccini 4, Schlein 3, Cuperlo 6.

Varallo: un solo voto espresso, a favore di Schlein.

Quarona: Bonaccini 6, Schlein 4, Cuperlo 4.

Crescentino: Bonaccini 3, Schlein 1, Cuperlo 1.

Alice Castello: Bonaccini 7, Schlein 3, Cuperlo 11.

Livorno Ferraris: 4 voti a Schlein.

Santhia: Bonaccini 11, Schlein 3, Cuperlo 3.

Infine Salasco: 3 voti a Bonaccini.

***

I postumi del renzismo sono (peraltro, per tutto il sistema politico) duri da curarsi, ma ora il Pd è di nuovo in marcia.

Chi vivrà, vedrà.

Posted in Politica