COMUNITÀ EBRAICA DI VERCELLI – In programma la Festa di Chanukkà - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

COMUNITÀ EBRAICA DI VERCELLI – In programma la Festa di Chanukkà con il rav Luciano Meir Caro            

Per partecipare è necessaria la prenotazione da effettuarsi entro giovedì 7 dicembre

Vercelli Città

La Comunità Ebraica di Vercelli, come ogni anno, comunica che avranno luogo all’esterno del Tempio di via Foa le accensioni pubbliche di Chanukkà, la Festa delle Luci.

La ricorrenza quest’anno cade tra l’8 e il 15 dicembre ed ogni sera, coloro che passeranno per via Foa, noteranno il tradizionale candelabro dedicato alla festa dei lumi, l’hanukkiah, mentre per martedì 12 dicembre è prevista l’accensione da parte di rav Luciano Meir Caro, Rabbino di riferimento della Comunità con sua prolusione alle ore 16.30.

Per partecipare è necessaria la prenotazione scrivendo alla mail segreteria.comunitaebraicavc@gmail.com entro giovedì 7 dicembre.

L’origine della festa di Chanukkà rimanda al miracolo dell’olio: la storia racconta che dopo una strenua battaglia, il 25 di Kislev (165 a.e.v.), il Tempio di Gerusalemme fu riconquistato dopo la parziale devastazione ellenica. S

econdo il rituale era necessario procedere alla riconsacrazione e all’accensione della Menorà con l’olio puro, conservato in ampolle recanti il sigillo del Sommo Sacerdote.

Tuttavia, dopo la riconquista, fu trovata una sola ampolla di olio puro e constatata la necessità di prepararne altro, sfida non semplice considerato che è considerato olio puro solo quello raccolto dalle prime gocce della spremitura delle olive.

Nel trattato talmudico di Shabbat si legge del grande miracolo che occorse: l’olio che poteva bastare per un solo giorno, fu sufficiente per otto giorni, dando così la possibilità ai Sacerdoti di prepararne dell’altro nuovo.

In ricordo di quel miracolo, i Saggi del Talmud istituirono una festa di lode e di ringraziamento al Signore che dura appunto otto giorni: Chanukkà che letteralmente, significa “inaugurazione”.

Un miracolo che si rinnova metaforicamente ogni anno e che vede coinvolta la Comunità in un momento di condivisione con l’intera cittadinanza.

 

Redazione di Vercelli

 

Posted in Società e Costume