COMUNI ALLE URNE / 2 – Per sette Municipi su 12 la sfida è contro il quorum - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Provincia di Vercelli
A Serravalle Sesia Massimo Basso candidato unico (a sua insaputa) alla successione di se stesso: gli avversari fanno cilecca

COMUNI ALLE URNE / 2 - Corsa in solitaria per sette Municipi su 12 in provincia di Vercelli - Gli aumenti di stipendio non bastano a superare la "crisi delle vocazioni" per una fascia tricolore che dà prestigio, ma anche tante responsabilità -

A Scopello confermato il pronostico per la candidatura dell'ex Sindaco di Balmuccia Antonella De Regis - Lignana: pochi abitanti, tanti aspiranti

Sono 12 i Comuni della provincia di Vercelli che andranno alle urne, i prossimi 14 e 15 maggio, per eleggere il Sindaco ed il Consiglio Comunale.

Ma soltanto in sei di questi la sfida sarà tra concorrenti in carne ed ossa.

In altri centri l’avversario da battere sarà il quorum: corsa in solitaria per il candidato unico alla fascia tricolore, con una sola lista di aspiranti alla posizione di Consigliere Comunale.

I recenti aumenti (e altri sostanziosi sono annunciati a breve) delle indennità di carica  (stipendi) per gli Amministratori Locali pare non siano stati sufficienti a superare la “crisi di vocazioni” per posizioni che possono dare molte soddisfazioni morali, certo costituire una voce prestigiosa in un curriculum, ma davvero gravate di tante responsabilità e chiamate a misurarsi e lavorare con Organici del Personale sempre più ridotti.

***

Ieri, dopo il termine per la presentazione delle candidature, fissato dal Ministero dell’Interno alle ore 12 del 15 aprile, si sono iniziati i lavori delle Commissioni e sottocommissioni mandamentali (gli Organismi diretti dalla Prefettura, che hanno il compito di procedere alla verifica di regolarità delle liste di candidati,

secondo il complesso compendio di norme – leggi qui – ).

In giornata di domani si potranno conoscere i nomi di tutti i candidati di tutte le liste.

Questi i candidati alla carica di Sindaco, incominciando dai Comuni ove il confronto sarà tra più di un aspirante.

Trino: Alessandro Demichelis contenderà la fascia di Primo Cittadino all’uscente Daniele Pane.

Livorno Ferraris: annunciato duello tra Matteo Capizzi ed il Vice Sindaco uscente, Franco Sandra.

Lenta: anche in questo caso, sfida annunciata tra l’uscente Pino Rizzi ed il rappresentante di coloro che hanno salvato il paese dalla tentata fusione con Gattinara, Sergio Parini.

A Lignana la corsa è a tre: Antimo Pedata (si presenta con buona parte dell’Amministrazione uscente, già guidata da Emilio Chiocchetti) dovrà vedersela con Christian Socco e Giovanni Perinotti.

Pila: unico comune Valsesiano dove siano due i candidati concorrenti.

Massimo Gatti contro Omar Cucciola.

***

Ora i comuni nei quali la corsa sarà solitaria, nella speranza che sia raggiunto e superato il quorum: in caso contrario si andrà al commissariamento del Comune.

Incominciamo da Serravalle Sesia, dove Massimo Basso correrà da solo “a sua insaputa”: la lista concorrente pare abbia fatto una imbarazzante cilecca, riuscendo a presentarsi fuori termine, che era da venerdì (non giovedì) alle 12 di sabato.

A Scopello,

come anticipato da VercelliOggi.it – leggi qui –

si presenta l’ex Sindaco di Balmuccia, Antonella De Regis.

Alto Semenza: corre da solo Roberto Sacchi.

Cellio con Breia: Daniele Todaro, unico candidato alla carica di Sindaco.

A Balocco solo contro il quorum anche Gianmario Morello.

A Caresana nessun avversario per Claudio Tembornino, che si ripresenta.

A Collobiano l’uscente Claudia Mognato sarà in concorrenza con l’outsider Lucia Scrima.

***

Aggiornamenti nelle prossime ore.

Posted in Enti Locali, Politica