CASALE – Programmazione Anno Accademico dell’Istituto Soliva - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CASALE MONFERRATO – Programmazione  nuovo Anno Accademico dell'Istituto Soliva        

L’Open Day si terrà il 3 dicembre 2023

CasaleOggi

Un anno accademico di rinnovamento, quello che sta per aprirsi all’Istituto Soliva, a partire dalla nomina come responsabile della sezione accademica della pianista Sabrina Lanzi da parte della Presidente Daria Triglio Godino, insediatasi nel dicembre 2022, succedendo a Matteo Corda.

In seguito all’Open Day che si terrà il 3 dicembre 2023, saranno attivati i nuovi corsi strutturati per dare la possibilità agli studenti di prepararsi, in un contesto caratterizzato dall’alta professionalità e livello artistico.

Dalla preparazione ai concerti, concorsi e audizioni, ai corsi di perfezionamento: un’offerta che guarda anche ad una spendibilità immediata delle competenze acquisite, grazie alla collaborazione con il Conservatorio di Torino, gli studenti potranno infatti sostenere gli esami per accedere al triennio e al biennio, e grazie alla sinergia con Monferrato Classic Festival e la  Monferrato Classic Orchestra entrare a far parte di queste realtà consolidate sul territorio.

Il corpo docenti, altamente qualificato, sarà formato da:

 

Sabrina Lanzi, Cavaliere della Repubblica per meriti artistici, è pianista e concertista.

Presidente e direttore artistico del Monferrato Classic Festival e della Monferrato Classic Orchestra.

Prima donna pianista italiana ad aver eseguito l’opera omnia per orchestra di Rachmaninov.

Terrà i corsi di pianoforte principale e i corsi di alto perfezionamento;

Gianluca Petagna, diplomato presso il Conservatorio Giuseppe Verdi Milano, Conservatorio di Vienna, Royal School of music of London in organo e composizione organisticterrà i corsi in teoria e solfeggio, Armonia e analisi e Teoria e pratica organistica;

Luca Vacchetti, sarà l’insegnante di fagotto e insieme fiati;

Alexander Ziumbrosky, uno degli ultimi allievi di Rostropovich, primo violoncello della Filarmonica di Verona;

Matteo Borgia, trombonista;

Margherita Valente, violinista;

Nicolò Unia, primo clarinetto della Monferrato Classic Orchestra;

Michele Marenco, fisarmonicista;

Federico Ferrari, direttore stabile della Heinrich Heine Symphoniker in Germania e direttore stabile della Monferrato Classic Orchestra.

Terrà i corsi di esercitazioni orchestrali.

Attenzione alla formazione e alla realizzazione professionale che prosegue anche attraverso la riattivazione del celebre Concorso Soliva che contribuirà a ripristinare un elemento importante della storia culturale di Casale Monferrato.

Una ripartenza ricca di novità che amplia ulteriormente il vivace contesto della nostra città – sottolinea l’Assessore Gigliola Fracchia –. Il Soliva fa parte della storia di Casale Monferrato, luogo di formazione e divulgazione culturale che vogliamo torni ad essere tassello vivo di supporto alla formazione di nuove generazioni di musicisti”.

Conclude il Sindaco Federico Riboldi: “Abbiamo sempre posto grande attenzione alle politiche culturali e alla formazione dei nostri giovani, in tutti i settori e riguardo a tutte le discipline: Casale Monferrato si conferma, una volta di più, una piccola città che pensa e agisce in grande, rispettando la sua storia di Capitale e garantendo ampie opportunità per i suoi giovani”.

 

Redazione di Vercelli

 

 

Posted in Scuola e Università