CASALE MONFERRATO – “Lo sport è di tutti, nessuno escluso”. Attivamente ASD organizza i primi Giochi Senza Barriere - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CASALE MONFERRATO - “Lo sport è di tutti, nessuno escluso”. Attivamente ASD organizza i primi Giochi Senza Barriere            

L’evento si svolgerà al Pala Energica Paolo Ferraris

Dieci classi delle Scuole Primarie, quattordici delle Superiori, decine di volontari e… uno scoiattolo gigante: centinaia di persone, ognuna con il proprio ruolo, stanno preparando da settimane la propria partecipazione ai Giochi Senza Barriere, giornata di sport e solidarietà in programma giovedì 25 maggio, organizzata dall’associazione Attivamente ASD per concludere in bellezza l’anno scolastico.

Numerose sono state infatti le adesioni delle scuole del comprensorio alle proposte di Attivamente, che hanno permesso a giovanissimi studenti con disabilità intellettive di svolgere attività motoria secondo il programma Young Athletes Program di Special Olympics, a cui Attivamente è accreditata (quello delle scuole è uno dei tre filoni dell’attività dell’associazione monferrina: gli altri sono l’affiancamento alle associazione sportive locali e la preparazione di atleti per le competizioni agonistiche).

Dichiara la presidente Irene Caruso: “I Giochi Senza Barriere sono le nostre Olimpiadi speciali, dove tutti saranno vincitori: non solo i disabili, ma anche i bambini senza disabilità festeggeranno un percorso di crescita in cui sono stati accompagnati dai nostri tecnici e dai loro insegnanti”.

Le dieci classi a scendere in campo saranno la 5°A e la 5°B della Bistolfi, la 2°C e la 3°D delle Martiri, la 1°A, 1°B, 2°A e 2°B della IV Novembre, la 1°-2°-3° unificata di Rosignano e la 2° di San Giorgio: ad aspettarli al centro del campo ci saranno dieci giochi all’insegna dell’inclusività, da completare con entusiasmo prima di un grande abbraccio finale.

Una nutrita delegazione di ragazzi delle Superiori di Casale sarà impegnata a bordo campo per supportare l’attività, mentre i compagni, spettatori attivi, saranno chiamati a esprimere il loro tifo su dei veri e propri striscioni da curva.

Ad animare la mattinata, permettendo anche a chi non potrà partecipare di seguire l’evento in remoto, ci saranno gli speaker di Radio In Fiore, la web radio casalese nata per ‘dare voce a chi non ha voce’, che oltre ai suoi apprezzati format in studio (i cui podcast sono disponibili su Spotify), conferma la sua crescita come ‘megafono’ dei progetti inclusivi della città.

I Giochi senza Barriere si terranno al Pala Energica Paolo Ferraris.

Lo sport è al centro delle politiche sviluppate dall’Amministrazione Comunale – afferma l’Assessore Luca Novelliche individua in esso uno strumento straordinario di inclusione e aggregazione, a maggior ragione in occasioni come questa che concretizzano a pieno questi valori fondamentali per i singoli e per la comunità. L’impegno nel coinvolgere insieme ragazzi disabili e senza disabilità avvalora ancora di più un momento che mostra quanto la nostra città sia impegnata, rispettosa e inclusiva”.

Maggiori informazioni sui Giochi Senza Barriere e sui progetti di Attivamente ASD sul sito ufficiale www.attivamenteasd.it e sulle pagine Instagram e Facebook dell’associazione.

 

 

Redazione di Vercelli

 

 

Posted in Lo Sport