BORGO VERCELLI – Fuga d’amore per un 33enne agli arresti domiciliari - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

NOTIZIE DAI CARABINIERI - Borgo Vercelli - “Fuga d’amore” per un 33enne agli arresti domiciliari        

L’uomo irreperibile per cinque giorni è stato rintracciato presso l’abitazione della compagna

Lungosesia Est

I Carabinieri della Stazione di Borgo Vercelli (VC), nella giornata di martedì 29 agosto, hanno arrestato un 33enne di Milano poiché, sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua residenza nel capoluogo lombardo, si era reso irreperibile da cinque giorni.

L’impulso che ha spinto il soggetto ad infrangere gli obblighi derivanti dagli arresti domiciliari si è rivelato essere di carattere sentimentale, in quanto ha ritenuto impossibile attendere oltre per rivedere la propria compagna, una 37enne di origine straniera, la quale, appunto, abita a Borgo Vercelli.

I militari, grazie anche alle indicazioni fornite dai colleghi della Stazione di Milano Greco, e dopo una breve attività investigativa, hanno trovato l’indagato presso l’abitazione della donna e lo hanno associato al carcere di Vercelli, in quanto gravemente indiziato del reato di “Evasione”.

La fuga d’amore, però, ha messo nei guai pure la donna: a causa del fatto di avere ospitato l’amato compagno in fuga, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria in quanto gravemente indiziata del reato di “Favoreggiamento personale”.

 

Redazione di Vercelli

Posted in Cronaca