BIELLA JAZZ CLUB – A Palazzo Ferrero Danilo Perez Trio - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

BIELLA JAZZ CLUB - A Palazzo Ferrero Danilo Perez Trio      

Tre star della musica d’oltreoceano uniti insieme in un unico progetto

BiellaOggi

Venerdì 22 marzo un grandissimo evento al Biella Jazz Club, 3 artisti che hanno scritto la storia del jazz universale riuniti in una sola formazione, Danilo Perez Trio con Danilo Perez al pianoforte, Adam Cruz alla batteria e John Patitucci al contrabbasso.

Il concerto si svolgerà in due set, il primo alle 20,30 e il secondo alle 22,30 per avere piu posti a disponibili nella sede di Palazzo Ferrero.

Tre star della musica d’oltreoceano uniti insieme in un unico progetto che farà tappa nei più grandi teatri in Italia e in Europa!

Danilo Pérez è un artista per la pace dell’UNESCO, ambasciatore culturale nella Repubblica di Panama, fondatore e direttore artistico del Panama Jazz Festival, nonché fondatore e Direttore artistico del Berklee Global Jazz Institute del Berklee College of Music di Boston.

John Patitucci è nato a Brooklyn, New York, nel 1959 e ha iniziato a suonare il basso elettrico all’età di dieci anni, cimentandosi successivamente con il basso acustico e il pianoforte.

Passa rapidamente dal suonare soul e rock al blues, al jazz e alla musica classica: i suoi gusti eclettici gli hanno fatto esplorare tutti i generi musicali come musicista e compositore.

Le sue sei registrazioni da solista per la GRP Records e le sue registrazioni successive gli hanno portato due Grammy Awards e oltre quindici nomination ai Grammy.

Il batterista, compositore ed educatore Adam Cruz è nato a New York City ed è stato una forza creativa vitale sulla scena jazz internazionale.

Dirige il suo gruppo, è parte integrante del famoso trio del pianista Danilo Perez e lavora regolarmente con artisti come Tom Harrell, The Mingus Big Band, Joey Calderazzo, Chris Potter, Steve Wilson e Edward Simon.

Adam attualmente insegna al CCNY e al Berklee Global Jazz Institute.

Come artista solista e come collaboratore di giganti del jazz da Dizzy Gillespie a Wayne Shorter, per oltre tre decenni il pianista-compositore panamense vincitore del Grammy® Award Danilo Pérez è stato lodato come una delle forze più creative della musica contemporanea.

Con il jazz come base di ancoraggio, la musica Global Jazz di Pérez è una miscela di radici panamensi, musica folk latinoamericana, ritmi dell’Africa occidentale, impressionismo europeo – promuovendo la musica come un ponte senza confini e multidimensionale tra tutte le persone.

Nato a Panama nel 1965, Pérez ha iniziato i suoi studi musicali all’età di tre anni con suo padre, bandleader e cantante.

All’età di 10 anni studiava il repertorio pianistico classico europeo al Conservatorio Nazionale di Panama.

Dopo aver conseguito la laurea in elettronica a Panama, ha studiato composizione jazz presso il prestigioso Berklee College of Music. Ancora studente, si è esibito con Jon Hendricks, Terence Blanchard, Slide Hampton, Claudio Roditi e Paquito D’Rivera.

Rapidamente affermato come giovane maestro, ha presto fatto tournée e/o registrato con artisti come Dizzy Gillespie United Nations Orchestra dal 1989 al 1992, Jack DeJohnette, Steve Lacy, Lee Konitz, Charlie Haden, Michael Brecker, Joe Lovano, Tito Puente, Wynton Marsalis, Tom Harrell, Gary Burton e Roy Haynes.

Nel 1993, Pérez si è concentrato sui propri ensemble e progetti discografici, pubblicando diversi album come leader, ottenendo nomination ai Grammy® e ai Latin Grammy® per  Central Avenue  (1998),  Motherland  (2000),  Across The Crystal Sea  (2008), e Providence (2010).

Pérez si è unito al Wayne Shorter Quartet nel 2010 con John Patitucci e Brian Blade.

Quest’ultima iterazione di Shorter è stata conosciuta come una forza unica e predominante nella musica improvvisata sia nelle loro storiche esibizioni dal vivo che in diverse registrazioni.

Pérez, che è stato ambasciatore di buona volontà presso l’UNICEF, ha ricevuto numerosi premi per i suoi successi musicali, l’attivismo e l’impegno sociale.

Ha ricevuto la United States Fellowship 2018 e lo Smithsonian Legacy Award 2009. Attualmente è artista UNESCO per la pace, ambasciatore culturale nella Repubblica di Panama, fondatore e direttore artistico del Panama Jazz Festival e del Berklee Global Jazz Institute nel Berklee College of Music di Boston.

Un concerto incredibile reso possibile dai contributi di Fondazione CR Biella, Città di Biella – Assessorato alla Cultura, Consiglio Regionale del Piemonte.

Martedì 26 riprende la programmazione abituale per la stagione 2023-2024 con Attilio Zanchi Qua

Per restare sempre aggiornato sui contenuti offerti da VercelliOggi.it aderisci ai nostri Canali Social:

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

e al nostro Gruppo pubblico di Facebook

al nostro account di Instagram

al nostro canale di Whatsapp

al nostro canale Telegram

 

Redazione di Vercelli

Posted in Cultura e Spettacolo