BENTORNATA BORGOSESIA – Interrogazione per Consiglio Comunale in teleconferenza - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

BENTORNATA BORGOSESIA – Interrogazione in merito alla partecipazione al Consiglio Comunale in teleconferenza    

Si richiede di prevedere, da regolamento, la possibilità, in caso di impedimento dimostrato e giustificato da parte del Consigliere interessato, di partecipare ai Consigli Comunali da remoto

Valsesia e Valsessera

Riceviamo e pubblichiamo il testo integrale dell’interrogazione trasmessa al sindaco Fabrizio Bonaccio.

Borgosesia 17 luglio 2023

c.a.

sig Sindaco

Fabrizio Bonaccio

OGGETTO – Partecipazione al consiglio comunale in teleconferenza

Egr. Sig Sindaco,

faccio seguito alla mia precedente del 31 marzo u.s. con la quale, al fine di garantire la maggiore partecipazione possibile ad un momento così importante per le decisioni di politica locale, si richiedeva di prevedere, da regolamento, la possibilità, in caso di impedimento dimostrato e giustificato da parte del Consigliere interessato, di partecipare ai Consigli Comunali da remoto, così come già avviene per le riunioni di Giunta Comunale.

Durante il Consiglio del 19 giugno u.s. il Segretario, dott.ssa Actis Caporale ha espresso la difficoltà (rectius l’apparente impossibilità) di poter accogliere la richiesta per problemi dovuti a tecnologia inadeguata che renderebbe il collegamento difficoltoso.

La pandemia ha cambiato e sta cambiando il modo di effettuare incontri e riunioni e in ogni caso durante la stessa tutti i consigli sono stati fatti da remoto.

Ci si chiede a questo punto: il collegamento allora non era difficoltoso?

Non ci risulta, fortunatamente, che la macchina burocratica si sia arrestata durante l’emergenza.

Inoltre evidenzio che molte amministrazioni comunali, nonché tribunali, oggi utilizzano modalità di collegamento audiovisivo da remoto senza alcun tipo di problema, utilizzando le più comuni piattaforme specializzate (Microsoft Teams, Zoom, ecc.).

D’altro canto, come peraltro già evidenziato, se la tecnologia in uso al Comune permette i collegamenti da remoto in occasione delle giunte comunali, si fatica a comprendere perché la medesima risulti insufficiente a garantire i collegamenti da remoto anche per i consigli.

Evidenzio anche che spesso i Consigli Comunali vengono convocati in orari di lavoro (12,30 – 11,30 ecc).

Ritengo che tale scelta possa e debba essere adottata anche a Borgosesia, nel precipuo interesse dell’intera cittadinanza.

Chiedo con cortesia una esauriente e dettagliata risposta scritta.

Si richiede risposta scritta

Cordiali saluti

Sara Costa

Redazione di Vercelli

 

Posted in Enti Locali