ASSOCIAZIONE VETERANI DELLA PRO VERCELLI – Assemblea annuale dei soci e premiazioni - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ASSOCIAZIONE VETERANI DELLA PRO VERCELLI - Assemblea annuale dei soci e premiazioni      

Più di ottanta i partecipanti e ospite d’onore l’ex calciatore della Juventus e della Nazionale Domenico Marocchino

Vercelli Città

Giovedì sera il ristorante “Da Ciccio” di Caresanablot ha ospitato l’assemblea annuale dei soci dell’Associazione Veterani della Pro Vercelli, presieduta da Franco Balocco.

Più di ottanta i partecipanti, con ospite d’onore l’ex calciatore della Juventus e della Nazionale Domenico Marocchino, che, dopo essere stato brillantemente intervistato dal giornalista Luigi Guelpa (altro ospite d’onore della serata) ha poi lasciato il convivio per partecipare, dagli Studi di Milano, allo speciale di Raidue sulla conquista del terzo scudetto da parte del Napoli.

C’era anche la Pro Vercelli, rappresentata dal presidente onorario Franco Smerieri e dall’addetto stampa Alessandro Piccica.

Dopo la relazione economica del segretario del sodalizio Vittorio Tagliabue ed un breve excursus del presidente Balocco sull’attività svolta nell’ultimo anno, si è proceduto ad una serie di premiazioni.

Innanzitutto di cinque calciatori del passato, di cui solo due erano presenti: Francesco Fontana e Piero Ciocchetti.

Non c’erano, anche per motivi di età, ma la pergamena con il “grazie” dei Veterani per la carriera sarà consegnata anche a Giacomo Canova, Giuseppe Peretta e Sergio Pensotti.

Quindi, sono stati premiati tre giovani della Pro Vercelli, segnalati dalla società, con la pergamena “Miglior Leoncino d’oro”.

Si tratta di Alessandro Ghisleri, Edoardo Rastello e Matteo Romano.

Mentre il convivio era in corso, i presenti hanno quindi votato quelli che, a loro avviso, sono stati i migliori giocatori della prima squadra della Pro che ha concluso la settimana scorsa il campionato di serie C, raggiungendo un’impegnativa, ma sospirata salvezza.

Il più votato (cui i Veterani consegneranno successivamente il riconoscimento “Leone d’oro”) è stato il centrocampista Simone Calvano, che ha preceduto nell’ordine l’attaccante Giamario Comi e il centrocampista Ilario Iotti.

Al termine della serata, Edo Iussich ha tagliato, con gli ex compagni di squadra ed ex colleghi presenti, la grande torta che ha simboleggiato il perdurare dell’amicizia tra atleti che hanno fatto la storia delle bianche casacche.

Da rilevare le parole del presidente onorario della Pro Franco Smerieri il quale ha assicurato che la dirigenza andrà avanti, e cercherà di migliorare il risultato, non certo soddisfacente, anche se alla fine accolto con sollievo, di questa stagione.

 

Redazione di Vercelli

Posted in Lo Sport