ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVA VARALLO – Inaugurazione “Picasso a Varallo” analogico e digitale - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVA VARALLO – Inaugurazione “Picasso a Varallo” analogico e digitale      

Interverranno la critica d’arte Federica Mingozzi e l’artista Antonio Spanedda

Valsesia e Valsessera

Nelle contrade storiche della Città d’arte della Valsesia, nella tarda mattinata di domenica 23 aprile 2023 Federica Mingozzi interverrà delineando un rapido ritratto di Picasso a cinquant’anni dalla sua morte, mettendo in evidenza la sua presenza nel contesto attuale e soffermandosi in particolare sull’opera “la danse des faunes” che sarà esposta nella mostra.

Antonio SpaneddaLampadina” presenterà l’opera eseguita a quattro mani con Picasso attraverso la “rimediazione” e l’esperienza delle nuove tecnologie.

Insieme  introdurranno nel contemporaneo mondo dell’arte digitale dove le novità rendono i confini tra un medium e l’altro sempre più labile.

Si parlerà dell’importanza del riconoscimento dell’arte digitale e l’introduzione dei certificati di proprietà (NFT) che consentono al grande pubblico di immaginare un mercato dell’arte non fondato sul possesso e sull’esclusività delle opere, ma sulla loro libera circolazione nel mondo virtuale, senza che ciò ne comprometta il valore per l’acquirente, ma anzi, lo incrementi a fronte di quel processo creativo inesauribile mediante il quale l’opera prende corpo.

Nel pomeriggio sempre al Salotto IOTIAMO, dedicato alle relazioni, Maria Rosa Panté, presenterà il suo ebook e per l’occasione anche cartaceo, “Letteratura e scienza: una storia d’amore”.

Quella fra la letteratura e la scienza è a tutti gli effetti una storia d’amore, sia pure molto contrastata.

In questo libro Maria Rosa prova a raccontarne le varie tappe: l’innamoramento coi poeti e scienziati presocratici, i tradimenti, la quotidianità, i litigi, gli abbandoni e i ritorni, con la meccanica quantistica, fra due amanti dal carattere difficile, ma dalle grandi possibilità, che, se unite, formano forse l’unica speranza per il futuro della specie umana sulla terra.

Ci accompagneranno in questa avventura l’azienda manifatturiera Luxurytina, che affonda le sue radici in quarant’anni di tradizione creativa per i maggiori Brand internazionali della moda, l’azienda Damast, leader nel design e progettazione di docce e impianti idrosanitari e il marchio Floranth, con i suoi tessuti pregiati, i cuscini e le originali sedute che fanno da allestimento al Salotto delle relazioni.

Programma

ore 11.00 – Inaugurazione di “Picasso a Varallo” presso il Salotto IOTIAMO con la presentazione della critica d’arte Federica Mingozzi e dell’artista Antonio Spanedda;

ore 16.00 – Nel Salotto IOTIAMO in Via Pio Alberganti, Maria Rosa Panté presenta il suo libro “Letteratura e scienza: una storia d’amore”

L’Associazione Culturale Creativa è un’associazione operativa di partecipazione senza scopo di lucro, indipendente, aconfessionale e apartitica che, rifiutando ogni tipo di violenza, persegue, attraverso tutte le forme di comunicazioni conosciute presenti e future, le finalità di solidarietà, promozione sociale e culturale.

ACC si propone di diffondere il principio della cultura attraverso l’arte quale strumento di coesione sociale.

L’associazione ACC ha sede in Novara ed è stata fondata nel mese di marzo 2012, le principali attività che svolge sono eventi d’arte con fini culturali e ricreativi.

Inoltre mette a disposizione di altre Associazioni i propri contenuti culturali.

Federica Mingozzi

Insegnante di materie letterarie al Liceo Classico e Linguistico Carlo Alberto di Novara è esperta di letteratura ed arte. Si occupa di divulgazione libraria e di curatela e critica di mostre. E’ giornalista pubblicista per Videonovara dove conduce le rubriche settimanali “Un libro, un’emozione” “Incontro con l’autore” e “Incontro con l’arte”.

Antonio Spanedda

Artista relazionale. Diploma scultura e dottorato Arte e Antropologia del Sacro, Accademia Belle Arti Brera Milano. Esperto in progetti di business culturale e di comunicazione creativa. Il suo ultimo lavoro “FRAU” è in esposizione fino ad agosto presso il Töpfermuseum di Thurnau in Germania. Collabora con l’Accademia di Brera di Milano ed è docente presso Acme a Novara in Tecnologia e applicazioni digitali.

Maria Rosa Panté

Insegnante, vive a Borgosesia. Ha pubblicato un libro di poesie L’amplesso retorico. Voci femminili dal mito, una raccolta di racconti Noi che non fummo muse, un romanzo umoristico Non ho l’età e La scienza delle donne. Equazioni, formule e algoritmi al femminile (Hoepli 2017) da cui è tratto lo spettacolo teatrale “La Passione dei numeri” con Sara Urban, regia Costanza Daffara. Collabora a vari siti, tra cui: «Persona e danno»; «Griselda on line»; «Gaianews.it» e alla rivista «MAREA». Ha scritto testi teatrali per le rassegne “Teatro e scienza” e collabora da anni con l’attrice Lucilla Giagnoni (Big Bang; Casorati: arte e scienza, Apocalisse, Ecce Homo, Furiosa Mente, Magnificat). Ha fondato l’associazione FAST, Facciamole Studiare, che si propone di far studiare ragazze in difficoltà ospitandole in famiglia, prediligendo famiglie di anziani. Per informazioni: info@associazioneculturalecreativa.it

Redazione di Vercelli

Posted in Cultura e Spettacolo