ANPI CRESCENTINO – Giorno della Memoria: L’ora del tempo sognato - VercelliOggi.it VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ANPI CRESCENTINO -  In occasione del Giorno della Memoria in programma il documentario “L'ora del tempo sognato”        

Il video è realizzato dal regista monferrino Massimo Biglia

Crescentinese

Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Sezione di Crescentino, Fontanetto Po, Lamporo e Amici di Verrua.

Già dal 2000 (Legge 211, 20 luglio) tutti i cittadini italiani sono invitati a celebrare il Giorno della memoria e ricordare la Shoah, i perseguitati, i soldati italiani catturati e portati nei lager nazisti, con la complicità dei fascisti della RSI.

Anche la sezione Anpi accoglie l’invito e organizza per domenica 28 gennaio alle ore 15, al Teatro Angelini, un momento di riflessione con il documentario del regista monferrino Massimo Biglia “L’ora del tempo sognato”.

«Il video racconta una storia vera – precisa la presidente Marilena Vittoneaccaduta a Casale Monferrato tra il 1942/43. Quindici ragazzi ebrei provenienti dall’orfanotrofio di Torino, in seguito ai bombardamenti vengono ricoverati e salvati dalla coraggiosa casalese Giuseppina Gusmano. Durante la manifestazione ricorderemo anche i Giusti crescentinesi».

L’associazione intende così coltivare la memoria di quel terribile periodo e si impegna perché tali eventi non possano più accadere.

Un altro obiettivo è indagare criticamente il passato per comprendere meglio il presente che purtroppo è caratterizzato da guerre diffuse (Medio Oriente, Ucraina ecc.) con migliaia di vittime civili e da odio e indifferenza verso chi soffre.

L’ingresso è libero e aperto a tutti gli interessati.

«Ricordiamo che è iniziato il tesseramento all’Anpi per il 2024 – conclude Vittonee che il 10 febbraio alle 17 si terrà l’assemblea degli iscritti in sede. Seguirà una pizzata conviviale».

Prenotazioni entro il 5 febbraio contattando 340.1269983

Redazione di Vercelli

Posted in Società e Costume