VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 28 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




09/09/2020 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI, PER ALTRI 10 GIORNI NON CI SIAMO ACCORTI CHE 11 PERSONE DORMISSERO IN STRADA - L'Odissea dei migranti pakistani, ormai segno di contraddizione che ci interpella

In loro compagnia solo (ma è tanto) i due volti della Vercelli che c’è sempre e non molla mai. I volti sono quelli del rappresentante della Caritas e di Giulia Bodo. Mondi forse distanti, entrambi però uniti dal comun denominatore di una consapevolezza: ogni uomo è mio fratello.






VERCELLI, PER ALTRI 10 GIORNI NON CI SIAMO ACCORTI CHE 11 PERSONE DORMISSERO IN STRADA - L'Odissea dei migranti pakistani, ormai segno di contraddizione che ci interpella
Mertedì 8 settembre in Piazza Mazzini a Vercelli - Sono le 22


In loro compagnia solo (ma è tanto) i due volti della Vercelli che c’è sempre e non molla mai.

I volti sono quelli del rappresentante della Caritas e di Giulia Bodo.

Mondi forse distanti, entrambi però uniti dal comun denominatore di una consapevolezza: ogni uomo è mio fratello.

Allora, forse è meglio concludere che, tanto distanti, poi non sono.

Siamo un po’ tutti noi che, invece, siamo Chiesa di Laodicea.

Siamo tiepidi.

Come è tiepida questa sera di settembre, di un otto settembre già di per sé evocativo, in Piazza Mazzini la realtà viene di nuovo a chiamarci.

Per (altri) dieci giorni nessuno di noi si era accorto che ci fossero, di nuovo, undici persone lasciate a dormire nel parco davanti alla Prefettura ed all’Amministrazione Provinciale, a due passi dal Comune.

Da una parte, la rappresentazione, la cifra simbolica, la materializzazione plastica delle Istituzioni. 

Dall'altra, gente che, ai piedi di quei simboli, dorme per terra, su una panchina, al riparo di una pianta, sotto la volta stellata di un cielo che è comune a tutti i Paesi, popoli, persone. 

Persone.

Cosa, quanto e quando avranno mangiato?

Negli scorsi dieci giorni ci sono stati gli acquazzoni: come avranno fatto?

Le domande che Giulia pone per noi sono semplici, le ritroviamo nel video.

Hanno affrontato il viaggio di due mesi, sono in Italia da 22 giorni ed a Vercelli da dieci.

E adesso?

Da qui in poi le risposte non sono semplici, ma niente è semplice in quest’ora della Storia.

Quando non è tempo di essere tiepidi:

“Poiché non sei né caldo né freddo, ti vomiterò dalla mia bocca”.

 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it