VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 27 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/01/2018 - Vercelli Città - Politica

VERCELLI - Problematica l’offerta degli hangar del “Del Prete” al Carnevale – Vercelli Amica presenta un’interrogazione al Sindaco

I vecchi hangar necessitano di centinaia di migliaia di euro per la ristrutturazione, cifra non in possesso del Comitato Manifestazioni Vercellesi




VERCELLI - Problematica l’offerta degli hangar del “Del Prete” al Carnevale – Vercelli Amica presenta un’interrogazione al Sindaco

Abbiamo letto, lunedì, sul settimanale “Notizia Oggi Vercelli” le dichiarazioni del sindaco Maura Forte sulla prospettiva di far rinascere il Carnevale vercellese, che quest’anno deve forzatamente limitarsi alle sfilate di gruppi mascherati, rinunciando alla grande tradizione dei carri allegorici (riattivata nel 1977), a causa della mancanza di una struttura idonea che consenta ai comitati carnevaleschi di costruire i carri. La struttura, pur fatiscente, c’era fino allo scorso anno in viale Torricelli, nell’area ex Montefibre, ma adesso, con l’imminente piano di risanamento della zona, ha dovuto essere abbandonata dai “carnevalanti”.

Ebbene, nelle dichiarazioni rilasciate al settimanale, Maura Forte  prospetta per il Comitato manifestazioni vercellesi la soluzione dei vecchi hangar militari  dell’aeroporto Del Prete, ora di proprietà del Comune, e dice di avere già disposto un pubblico avviso per una “manifestazione di interesse” che potrebbe essere avanzata dal Comitato stesso.

Però, nel “pubblico avviso” pubblicato all’Albo pretorio del Comune dal 29 dicembre,  c’è scritto espressamente, che tutte le spese per rimettere in sesto quella struttura abbandonata da anni e decrepita (comprese quelle invero onerosissime per il recupero, consolidamento e messa a norma) dovranno essere a carico del concessionario. Qui stiamo parlando di decine, se non di centinaia di miglia di euro. Ci domandiamo: che senso ha proporre  una cosa del genere al Comitato manifestazioni vercellesi? Quando mai tale Comitato, che da decenni è colonna portante del Carvè Varsleis, sarebbe in grado di assumersi un tale onere?

Se davvero si vuole salvare il Carnevale vercellese, si studino altre soluzioni. Nel “Padrino” si parla di proposte che non si potevano rifiutare, questa , al contrario, ci pare che non si possa assolutamente non diciamo accettare, ma neppure ricevere.

Alla luce di tali considerazioni, abbiamo protocollato questa interrogazione al sindaco.

Maurizio Randazzo - Enrico De Maria - Stefano Pasquino  di Vercelli Amica


*   *   *

Vercelli, 18 gennaio 2017

 

                                                               Al Sindaco del Comune di Vercelli

                                                    e, p.c. Al Presidente del Consiglio comunale

 

OGGETTO: INTERROGAZIONE (con risposta scritta)

 

 

I sottoscritti consiglieri comunali del Gruppo Vercelli Amica

 

OSSERVATO: che da decenni, a Vercelli, il Carnevale è la manifestazione popolare più amata e seguita dalla cittadinanza;

 

RILEVATO: che, dal 1977, dopo un lungo periodo di manifestazioni esclusivamente benefiche, grazie all’impulso dato da una serie di cittadini autorevoli di cui Vercelli sta custodendo la memoria, come Francesco Leale e Renzo Roncarolo, fu ripresa la tradizione delle sfilate dei carri allegorici;

 

APPRESO: che quest’anno, dopo appunto qualcosa come 41 anni, le sfilate lungo il tradizionale circuito di viale Garibaldi saranno esclusivamente riservate ai gruppi mascherati perché i rioni non hanno più potuto costruire i carri allegorici, essendo diventata indisponibile l’area adibita a cantiere carnevalesco di viale Torricelli, e che l’”interruzione” potrebbe risultare assai rischiosa per le prossime edizioni;

 

APPURATO: che si sapeva da anni, che la struttura obsoleta non sarebbe stata prima o poi disponibile, e quindi che il Comune avrebbe potuto da tempo far fronte all’emergenza, anche cercando soluzioni provvisorie;

 

APPRESO: da fonti giornalistiche (Notizia Oggi Vercelli di  lunedì 15 gennaio)  che il Sindaco Maura Forte ha dichiarato testualmente: “I vecchi hangar dell’aeroporto sono le strutture più adatte ad ospitare la costruzione dei carri ed è per questo che abbiamo pubblicato questo bando. Il Comitato valuterà la situazione, ma sappiamo, essendoci già incontrati, che è la soluzione migliore”;

 

CONSIDERATO; che il “bando” cui accenna il sindaco Forte è “l’avviso esplorativo finalizzato all’acquisizione di manifestazioni d’interesse per il recupero e la valorizzazione, tramite concessione in gestione del complesso immobiliare corrispondente all’ex base militare adiacente all’aeroporto Del Prete”, pubblicato il 29 dicembre 2017 e che rimarrà all’Albo pretorio fino al 27 gennaio.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it