VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 29 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




19/08/2012 - Regione Piemonte - Pagine di Fede

PIEMONTE - Ieri è terminato il Ramadam - Il periodo di digiuno per la religione islamica festeggiato dai mussulmani con lo "Id al-fitr", la "piccola festa" - Uno dei cinque "pilastri" della fede

La sua sacralità è fondata sulla tradizione già fissata nel Corano, secondo cui in questo mese Maometto fu destinatario di una rivelazione dall’ arcangelo Gabriele. Il digiuno è considerato principalmente purificazione spirituale. Distaccandosi dalle comodità del mondo una persona che digiuna guadagna la sincera simpatia di chi è affamato come lui






PIEMONTE - Ieri è terminato il Ramadam - Il periodo di digiuno per la religione islamica festeggiato dai mussulmani con lo "Id al-fitr", la "piccola festa" - Uno dei cinque "pilastri" della fede
Ramadam, ieri la fine del mese di digiuno

Ieri è stato un giorno importante per i tanti nostri fratelli di fede islamica di tutto il mondo e quindi anche di quelli che con noi abitano la nostra regione e la nostra provincia.

E’ terminato il mese di “Ramadam”, il mese di digiuno che nella religione mussulmana rappresenta un periodo di purificazione mediante l’astinenza: nel corso delle ore diurne, infatti, non si possono consumare cibi e bevande.

La sua sacralità è fondata sulla tradizione già fissata nel Corano, secondo cui in questo mese Maometto fu destinatario di una rivelazione dall' arcangelo Gabriele.

Il digiuno è considerato principalmente purificazione spirituale. Distaccandosi dalle comodità del mondo, anche se per un piccolo periodo di tempo, una persona che digiuna guadagna la sincera simpatia di chi è affamato come lui, così come cresce in lui la vita spirituale.

Il precetto rappresenta uno dei cinque “pilastri” della fede islamica: gli altri sono la testimonianza della fede, la Shahada; poi c’è la preghiera, che si compie in cinque momenti della giornata; quindi c’è il dovere di fare Zakat, cioè di sovvenire i bisognosi; infine il pellegrinaggio, Hajj, almeno una volta nella vita alla Mecca.

La fine del Ramadam è sancita dallo “Id al-fitr”, festa della interruzione del digiuno, o“piccola festa”.

Auguri a tutti, dunque, per questa importante ricorrenza.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it