VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




14/09/2020 - Alessandria - Società e Costume

OTTAVA EDIZIONE DI VENTO Bici Tour 2020 - In programma la tappa a Casale Monferrato

Vento è più di una ciclovia, è un progetto di territorio che segue un’idea di sviluppo vantaggioso, soprattutto per le aree più interne






OTTAVA EDIZIONE DI VENTO Bici Tour 2020 - In programma la tappa a Casale Monferrato

L’ottava edizione di Vento Bici Tour quest’anno si svolgerà in settembre. Covid ha messo sottosopra il pianeta procurandoci tanta sofferenza, ma al tempo stesso ci ha dimostrato che le nostre società troppo sicure di sé devono darsi una regolata o, meglio, una rallentata se non vogliono schiantarsi prima del tempo. Camminare, pedalare, pagaiare, cavalcare o pattinare sono e saranno pratiche sempre più importanti nel futuro nostro, delle nostre città e dei nostri territori. Rallentare non significa perdere, ma solo elaborare una nuova tattica per impostare il futuro, sviluppando nuove economie con un nuovo modo di valorizzare i territori.

Il cicloturismo che propone da sempre il progetto Vento - che quest’anno compie 10 anni - è un modello di sviluppo inclusivo, cooperativo e a scala vasta. Vento è più di una ciclovia, è un progetto di territorio che segue un’idea di sviluppo vantaggioso, soprattutto per le aree più interne. Un’idea di turismo non erosivo. Un progetto a bassa spesa e alta resa, ottimo per le politiche pubbliche che vogliono rimettersi a fare investimenti strutturali accompagnando il cambiamento. In tempo di Covid siamo convinti che investire in lentezza significhi investire in resistenza e resilienza, offrire opzioni di turismo di prossimità e senza assembramenti, proporre un miglior modo di stare bene tutti e generare nuova sana occupazione. E così anche quest’anno, nonostante le difficoltà e pur rinunciando al grande pubblico, Vento Bici Tour si rimette in sella per ribadire che progetti di lentezza come Vento  devono scalare i vertici dell’agenda dello sviluppo del Paese.

Il Tour, rigorosamente a inviti a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria, prevede pedalate assieme a governatori, sindaci, assessori, istituzioni e associazioni. Si pedalerà per 5 giorni sui 5 lotti che saranno realizzati per primi: il tratto tra Milano e Pavia il 12 settembre; il tratto Chivasso-Trino il 14, quello tra Piacenza, Cremona e Stagno Lombardo il 15, quello tra Bondeno e Riva del Po il 17 e quello tra Adria e Chioggia il 18 settembre. Grande festa per il decimo compleanno di Vento il 20 settembre pedalando tra Ferrara e Argenta lungo il percorso del Primaro che un giorno potrebbe collegare Vento  alla ciclabile Adriatica unendo due tracce Eurovelo che moltiplicherebbero all’infinito le possibilità turistiche. Pedalare per viaggiare accende la mente. Per questo abbiamo organizzato oltre alle pedalate anche tanti eventi culturali e di festa. L’11 settembre al Politecnico  di Milano insieme a rappresentanti del mondo della medicina sportiva lanceremo l’idea di un grande progetto di cardioprotezione della lunga ciclovia Vento, primo esempio in Italia. Il 12 settembre, ospiti della Fondazione Darefrutto presso la tenuta San Marzano Mercurina a Pieve del Cairo (PV), dove è in corso un processo di rigenerazione, discuteremo di come i progetti di lentezza lungo linee ciclabili riducono le fragilità dei territori e lo faremo con Filippo Barbera, Arturo Lanzani, Giuseppe Bogliani, Renata Crotti, i ricercatori di eccellenza del Politecnico e la Fondazione Darefrutto. Il 14 settembre a Casale Monferrato, assieme al Comune, alla Provincia di Alessandria e alla Fondazione Compagnia di San Paolo presenteremo una proposta per recuperare i tanti immobili abbandonati ma ricchi di potenzialità, presenti lungo Vento : possibili futuri ostelli, ritrovi per cicloturisti, trattorie e punti culturali. Il 20 settembre all’Impianto idrovoro storico di Saiarino della Bonifica Renana vedremo assieme il film di Giorgio Diritti, il Vento  fa il suo giro dopo una chiacchierata con Roberto Balzani e con il regista, in collegamento. Tanti eventi per rallentare e prendere tutti assieme lo slancio per poi accelerare lungo una nuova direzione. Al Governo italiano proponiamo di inserire Vento e progetti simili nella lista degli interventi da realizzare con le risorse del Recovery Fund post Covid, perché siamo convinti che sia una buona direzione per il futuro sostenibile di un Paese come il nostro, bello, vario, con tante società e storie, con borghi e piccoli comuni, con tanto artigianato, cultura, storia e storie.

Vento è un filo per ricucire, tutti assieme, la bellezza che ci circonda. Se salviamo la bellezza con progetti inclusivi e sostenibili, la bellezza ci salverà dalla schizofrenia di quelle economie avide e dissipative, poco capaci di avere proposte di futuro durevoli e felici, ma sempre in prima fila con le loro ricette. Aspettiamo in presenza coloro che sono stati direttamente invitati agli eventi, e in collegamento via web e via social tutti gli altri, per vivere insieme il Vento Bici Tour del decennale, più coraggioso di sempre, più distanziato che mai e sempre convinto che una rivoluzione leggera a colpi di pedale e paesaggio sia un bel manifesto di presente e futuro per il nostro Paese e per tutti noi.

Tutti i dettagli su ventobicitour.it, su Instagram e su Facebook.

A fianco del Politecnico di Milano in questa importante iniziativa ci sono: il Ministero degli Affari Regionali e delle Autonomie, i Ministeri MIT, MIBACT, MATTM, MPAAF, la fiamma verde dei Carabinieri forestali, le autorità fluviali (AIPo e AdBPo), le Regioni del Po (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto*), Fondazione Cariplo, Fondazione Compagnia di San Paolo e Acri, il Consorzio della Bonifica Renana, Parma Capitale Italiana della Cultura 20-21, il GAL Delta Po, SICSPORT, GIEC, CAI, Slow Food, Selle Royal Group e Iren che come noi festeggia nel 2020 i suoi primi 10 anni ed è main sponsor del Tour, oltre ai tanti enti che accoglieranno le tappe e gli eventi coadiuvandoci con generosità nell’organizzazione VENTO Bici Tour 2020.

Il sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi dichiara: “La nostra Città è una delle quattro tappe del tour 2020 di Vento: il riconoscimento della centralità di Casale Monferrato in uno dei più importanti progetti italiani ed europei di mobilità su due ruote. Il progetto Vento deve essere al centro di un rilancio concreto del territorio ed è per questo che come vicepresidente della Provincia avevo richiesto una consulenza specifica a Vento per l'individuazione degli itinerari turistici del Monferrato Casalese. Siamo quindi onorati di ospitare oggi in Biblioteca l'incontro dedicato al recupero di immobili per servizi al cicloturismo da erogare in collaborazione con soggetti fragili”.

 

Redazione di Vercelli

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it