VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 25 novembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




20/08/2013 - Cuneo - Cronaca

NEIVE – Colti sul fatto tre ladri dai carabinieri. Avevano travasato 450 litri di gasolio rubandoli dai serbatoi di camion parcheggiati nella sede di un’azienda edile del luogo - Sono finiti in carcere con l’accusa di furto aggravato

Continua a produrre effetti positivi l’attività di contrasto ai reati predatori attuata dai Carabinieri della Compagnia di Alba che, per tutto il mese di agosto, hanno notevolmente rafforzato i servizi di vigilanza e la presenza sul territorio delle pattuglie proprio con l’intento di evitare sgradite sorprese ai cittadini di rientro dalle ferie




NEIVE –  Colti sul fatto tre ladri dai carabinieri. Avevano travasato 450 litri di gasolio rubandoli dai serbatoi di camion parcheggiati nella sede di un’azienda edile del luogo - Sono finiti in carcere con l’accusa di furto aggravato
Carabinieri

(b.m.) - Continua a produrre effetti positivi l’attività di contrasto ai reati predatori attuata dai Carabinieri della Compagnia di Alba che, per tutto il mese di agosto, hanno notevolmente rafforzato i servizi di vigilanza e la presenza sul territorio delle pattuglie proprio con l’intento di evitare sgradite sorprese ai cittadini di rientro dalle ferie. Questa volta nelle rete dei Carabinieri sono finiti 3 cittadini macedoni, tutti 30enni, uno dei quali con precedenti penali residente ad Asti mentre gli altri 2 incensurati abitanti a Castagnole Lanze, bloccati dai militari della Stazione di NEIVE nel cortile di un’azienda edile ubicata nella zona artigianale del paese. I militari, nel primo pomeriggio di ieri, durante un servizio di prevenzione furti nella zona dove hanno sede diversi insediamenti produttivi, hanno notato un gruppo di persone nei pressi di un camioncino FIAT e di una BMW nera di grossa cilindrata mentre stavano trasferendo alcune taniche piene di carburante. Alla vista dei Carabinieri i 3 macedoni hanno cercato inutilmente di scappare ma sono stati poco dopo fermati. Erano riusciti a travasare, usando tubi in gomma, all’interno di fusti in plastica trasportati sul loro camioncino,  ben 450 litri di gasolio prelevato dai serbatoi dei camion e macchine movimento terra dell’azienda edile presa di mira. La refurtiva, del valore di circa 700,00 euro, è stata poi interamente recuperata e restituita al titolare dell’impresa edile derubata. L’imprenditore ha poi denunciato ai Carabinieri che, negli ultimi mesi, si era accorto di ripetuti e strani ammanchi di carburante dai serbatoi dei propri mezzi aziendali. E’ molto probabile che gli autori dei precedenti furti siano sempre gli stessi. I 3 macedoni arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso, su disposizione del P.M. di turno Dott.ssa Donatella Masia, sono stati trasferiti nel carcere di Alba in attesa di essere giudicati con rito direttissimo dal Tribunale. Intanto le indagini dei Carabinieri di Alba e Neive sul loro conto proseguono per stabilire se si tratti della stessa banda che ha messo a segno altri furti analoghi in danno di aziende dell’albese e del sud astigiano.                    



 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it