VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 26 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




02/05/2012 - Cigliano e Borgo d'Ale - Enti Locali

MONCRIVELLO - Le gelate hanno compromesso la produzione del Kiwi - I consiglieri di minoranza sollecitano che venga richiesto lo stato di calamità

Il freddo ha comportato la perdita dei germogli da fiore e, negli impianti più recenti, la rottura della corteccia alla base del tronco




MONCRIVELLO - Le gelate hanno compromesso la produzione del Kiwi - I consiglieri di minoranza sollecitano che venga richiesto lo stato di calamità
Kiwi



I Consiglieri Comunali Massimo Pissinis  e Piero Santià di Moncrivello presentano una mozione sullo stato di calamità  a seguito delle gelate del mese di febbraio. Le piante di Kiwi, resistono a temperature anche di molti gradi sotto lo zero ma, possono essere danneggiata dal verificarsi di basse temperature, che si sono succedute a periodi relativamente miti, nel corso del quale sia avvenuta un minimo di ripresa vegetativa. Questo ha comportato la perdita dei germogli da fiore e, negli impianti più recenti, la rottura della corteccia alla base del tronco con l’arresto della circolazione linfatica e la morte della pianta nei casi più gravi. “Sul territorio del comune di Moncrivello –rimarcano Pissinis e Santià- la coltivazione del Kiwi è molto estesa e, seppure non rappresenti la coltivazione maggioritaria, rappresenta sicuramente la fonte primaria di reddito per le aziende agricole. Rilevato che dopo un periodo relativamente mite, sopra la media del periodo che, per alcune piante da frutto e, fra queste, le piante di Kiwi, ha comportato la ripresa dell’attività vegetativa, le temperature siberiane del mese di febbraio, con punte che hanno sfiorato i 17 – 20 gradi sotto lo zero, per diversi giorni, ha determinato gravi danni alle piante da frutto e, in particolare alle piante di Kiwi. Gli impianti vecchi di Kiwi non hanno praticamente emesso germogli da frutto, mentre, quelli più recenti, presentano gravi danni alla corteccia che, in buona parte dei casi, determinerà la morte della pianta.


Dato che la produzione del Kiwi per l’anno in corso appare oramai del tutto compromessa, a causa di una perdurante crisi, che si protrae da anni, le aziende agricole locali versano in gravi difficoltà finanziaria”. Si sollecita l’Amministrazione a chiedere al Presidente della Regione e al Consiglio Regionale del Piemonte  la dichiarazione dello stato di calamità.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it