VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 23 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




11/10/2011 - Saluggia e Livorno - Enti Locali

LIVORNO FERRARIS- Intervista al Vice Sindaco Giovanni Vercellotti

Conosciamo meglio il braccio destro del Sindaco Michelone




LIVORNO FERRARIS-  Intervista al Vice Sindaco Giovanni Vercellotti

(r.m.) Prosegue l’appuntamento con i membri della Giunta Michelone, questa è la volta del Vice Sindaco, Giovanni Vercellotti, che si occupa di Istruzione, Ambiente, Energia e Promozione del territorio. Anche il vice sindaco è alla prima esperienza amministrativa.



- Allora Giovanni , parlaci di te, della tua famiglia, dei tuoi hobby e delle tue esperienze lavorative prima di approdare in Comune -  Sono nativo di Villareggia e sono diventato Livornese nel 1975, quando ho sposato Franca Portinaro, che è sicuramente molto più conosciuta di me in quanto ha lavorato in una banca locale  mentre io ho sempre lavorato in giro per il Piemonte. Completa il quadro familiare il figlio Andrea, attualmente impegnato a completare, fra un mesetto, la Laurea in Ingegneria Energetica e Nucleare presso la I^ Facoltà del Politecnico di Torino. Fra le cose che mi divertono di più, oltre alla pesca e all’escursionismo anche di alta quota, mi piace cimentarmi alla guida di aerei da turismo,  mentre a breve vorrei conseguire la patente nautica per la barca a vela.


Ho trascorso i miei 36 anni di lavoro per l’Istituto Bancario San Paolo di Torino, cambiando circa una quindicina di filiali, dove ho ricoperto incarichi in tutti gli uffici. Poi sono passato all’Ufficio Formazione per 6 anni, dove ho tenuto centinaia di corsi di formazione (dalla progettazione all’erogazione) soprattutto di specializzazione, sia nel mio settore sia negli altri. Successivamente ho scelto il perfezionamento nel settore investimenti fino a diventare Responsabile di una zona di consulenti di primaria clientela e gestendo portafogli di clienti con attività finanziarie importanti. Sul finale della vita lavorativa ho contribuito, intervenendo nel settore in cui ero più qualificato, alla fusione della banca con un altro gruppo”.


- Cosa ti fa fatto decidere di candidarti e come ti trovi in questa esperienza? – “Ora sono in pensione e avendo più tempo libero ho accettato di partecipare a questa nuova e interessante prova di amministrazione pubblica,  che avevo precedentemente evitato  giacché troppo assorbito dal lavoro. Per quanto riguarda questa nuova  esperienza ne sono fortemente attratto e dedico tutto il tempo possibile,  ciò che più differenzia il precedente “modus operandi” a quello odierno sono i tempi di esecuzione. Ero abituato ad alzare il telefono o impostare un messaggio al computer e movimentare in pochi secondi, cifre ingenti, ora l’attività è completamente diversa.


Nonostante ciò, ho cercato di prendere in mano la situazione, relativa ai settori assegnatimi, che di volta in volta si presentano, chiedendo informazioni al Segretario Comunale che è disponibilissimo e ai funzionari incaricati, in modo da formare un quadro informativo completo e prendere le decisioni più appropriate


-  In cosa sei stato e sei impegnato in questi primi mesi da Assessore ? – “In questo periodo molte sono state le cose affrontate, mi piace citare per primo il progetto per la riqualificazione di luoghi delle reti ecologiche e interventi ambientali, che è nato nel 2006 e troverà compimento nei prossimi sei mesi. Questa proposta, fortemente innovativa, è molto importante per il nostro ambiente,  va a innestarsi e cerca di completare parte dei preziosi percorsi che valorizzano e promuovono la cultura del nostro territorio, a disposizione dei livornesi e di tutti coloro che vorranno usufruirne.


Un altro punto molto importante, che mi coinvolge unitamente all’Assessorato ai Lavori Pubblici, è il progetto di accorpamento dei due plessi scolastici. C’erano già stati precedenti tentativi ed è stato uno dei punti programmatici di molte liste ed anche del nostro programma elettorale.  Ma adesso, con il sostegno finanziario della Regione Piemonte, si riuscirà a completare l’unione delle classi staccate di Via Solaro del Borgo con il complesso di Viale IV Novembre, con notevoli risparmi di personale, spostamenti, con un unica mensa e con risorse concentrate e non duplicate”.


- Cosa ti proponi per il futuro? – “ Parlando del futuro, appena riesco, voglio stilare una lista di cose da fare, che arrivano sia dal programma presentato sia da insorgenze del quotidiano e che abbracciano tutti e quattro i capitoli delle mie competenze e in maniera sinergica con gli altri Assessorati e confortato dalla navigata esperienza del Sindaco, cercare di portarne avanti il più possibile”.


- Il futuro significa anche i giovani  - “Certamente, mi piace concludere l’intervista  con un’attenzione particolare ai giovani. Vorrei coinvolgerli il più possibile, perché si accostino a questo mondo che sembra distante ma che lavora anche e soprattutto per loro. Un amministratore non deve pensare solo all’oggi ma deve pensare soprattutto al domani,  guardando alle generazioni future che devono trovare una Livorno Ferraris migliore, bella, piena di iniziative e di cultura.


Ci sono molte cose da fare e da affrontare, come avviene tuttora, in modo efficace e proficuo, grazie anche alla collaborazione di spicchi vitali, energici, laboriosi e operativi di popolazione, quali sono le varie associazioni, i gruppi di lavoro, i volontari. Un’ossatura robusta, molto importante, sana e salutare, da alimentare ed ampliare soprattutto con i giovani”.


        


 

Giovanni Vercellotti, vice sindaco di Livorno Ferraris
Giovanni Vercellotti, vice sindaco di Livorno Ferraris


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it