ValsesiaOggi.it
Il primo portale quotidiano di Valsesia e Valsessera
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




06/09/2020 - Lungosesia Ovest e Baraggia - Pagine di Fede

L'ANNO SCORSO, CAUSA METEO, SENZA GUADO; QUEST'ANNO, CAUSA COVID, ANCHE SENZA PROCESSIONE - Ma la Processione del Guado è un appuntamento irrinunciabile, con la storia, la tradizione, la devozione alla Madre di Dio e dell'umanità

Ma rivediamo filmato e gallery della più recente edizione completa, presi dal nostro archivio






L'ANNO SCORSO, CAUSA METEO, SENZA GUADO; QUEST'ANNO, CAUSA COVID, ANCHE SENZA PROCESSIONE - Ma la Processione del Guado è un appuntamento irrinunciabile, con la storia, la tradizione, la devozione alla Madre di Dio e dell'umanità
Questa mattina, 6 settembre, tanti Sindaci con il Presidente della Provincia ed il Parroco Don Cristiano Formaggio ad Albano



Se l’anno scorso, causa maltempo, era stata senza guado,

- leggi qui –


quest’anno la processione del guado è stata anche senza processione.

Causa Covid.

Allora, anche come segno di speranza per l’anno prossimo, rivediamo il video della più recente processione “completa”, quella del 2018:

- e poi l’articolo di due anni fa con l’ampia gallery -


 Però in tanti, anche quest’anno, hanno voluto ritrovarsi ugualmente ad Albano per la S.Messa e poi a San Nazzaro Sesia per il S.Rosario, per tenere viva una tradizione ritrovata.

Nella fotografia vediamo i Sindaci di Greggio, Albano, Oldenico, Arborio, Quinto, Casanova Elvo, Villarboit, Collobiano che, insieme al Presidente della Provincia, hanno rappresentato tutta la gente di questa bellissima plaga di una pianura fertile e laboriosa.

Una terra dove la Fede è viva e la gente affida alla misericordia materna e provvidente di Maria, venerata con il titolo di Madonna della Fontana.

***

La Tradizione vuole che, proprio qui, la Madonna volle manifestarsi ad un commerciante che aveva appena terminato di riposarsi nel luogo ove ora sorge il piccolo Santuario della Madonna della Fontana.

Vide appeso al ramo di una pianta, un quadro, con la figura di Maria, ma non riusciva a riportarlo a terra.

Quel prodigio fu interpretato dalla Chiesa come un segno e così, da quella lontana fine secolo, del Secolo XVII, migliaia di fedeli hanno avuto un altro luogo dove recarsi in pellegrinaggio.

Un luogo che dice la pace e la laboriosità di questa ubertosa landa tra la provincia di Vercelli e quella di Novara, tra questa terra ed il suo fiume, che si lascia attraversare, quasi riconducendo allusivamente a quelle acque che si aprirono nel Mar Rosso per assicurare la salvezza al popolo di Dio. Al popolo che crede. Al popolo che prega, che ama, che consacra la propria vita al Mistero.

Al Mistero sempre benigno, anche quando le sue vie paiono imperscrutabili, anche quando – di fronte al male che insidia il Mondo e talvolta pare vincere – la fede si fa interrogativa.

Consacra la propria vita alla Provvidente benevolenza di quel Padre che è un “Dio geloso” il quale, tuttavia, è capace di Misericordia e persino si confessa smemorato, pur di non smentirsi nello struggente amore per la propria creatura: non mi ricorderò più del loro peccato.

Proprio a Maria chiediamo anche questa grazia “supplementare”, poterci ritrovare il prossimo anno, di nuovo con una processione “completa”.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it