VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 27 febbraio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/02/2021 - Trinese - Pagine di Fede

CREA LA TUA MUSICA CON LE CORDE DELLA MIA VITA - Trino, un successo il Catechismo "interattivo" che fa partecipare i ragazzi -

Un’occasione incredibile e imperdibile per i nostri ragazzi, perché don Pato prepara le lezioni con cura meticolosa, con ricercatezza, oltre alla sua esauriente spiegazione propone slide, brevi ed efficaci filmati, si è inventato un personaggio animato Natan.



CREA LA TUA MUSICA CON LE CORDE DELLA MIA VITA - Trino, un successo il Catechismo "interattivo" che fa partecipare i ragazzi -
Nostro Repertorio -

(marilisa frison) - Il 13 novembre 2020, a Trino, è iniziato il catechismo in presenza su iniziativa del parroco don Patrizio Maggioni, nel rispetto di tutte le vigenti norme di sicurezza contro il Covid-19.

Oggi possiamo trarre un primo bilancio, sicuramente positivo.

***

In molte altre città e paesi ciò non avviene e i genitori sentono questa mancanza importante per i loro figli e sono preoccupati e giustamente continuano a informarsi presso i vari sacerdoti quando riprenderà questo insegnamento così prezioso per i loro figli.

Noi a Trino abbiamo la fortuna di avere un sacerdote che, nonostante gli impegni gravosi che gli comportano le tre parrocchie (Trino, Palazzolo Vercellese e Tricerro) e la direzione delle Missioni, trova il tempo di dedicarsi ai ragazzi facendo lui stesso il catechismo.

Un’occasione incredibile e imperdibile per i nostri ragazzi, perché don Pato prepara le lezioni con cura meticolosa, con ricercatezza, oltre alla sua esauriente spiegazione propone slide, brevi ed efficaci filmati, si è inventato un personaggio animato Natan.

Tutto questo per coinvolgerli in modo sano.

Dopo il periodo iniziale, sicuramente limitato dalla "sorpresa" del Covid, ora le famiglie stanno incentivando decisamente la partecipazione dei propri figli: i bambini che hanno il “privilegio” di partecipare a questi incontri vengono volentieri, sono contenti e molto attenti, ci tengono ad essere presenti, a rispondere correttamente alle domande per ottenere punti che verranno caricati su una tessera personale e daranno diritto ad un premio.

Il nostro don è molto generoso e da loro anche sempre un dolce pensiero.

È veramente un peccato far perdere ai propri figli questo insegnamento di alto valore cristiano, stiamo vivendo in una società malata dove sta accadendo di tutto e i social si impadroniscono dei nostri figli con le tragiche realtà a cui spesso i media ci mettono difronte e ci turbano.

Don Pato insegna ai ragazzi che bisogna sacrificarsi per amore per il bene, non sacrificarsi per farsi del male tipo: infliggersi delle torture perché ci viene chiesto per dimostrare chissà quali cose.

Abbiamo due possibilità stare dietro la croce, che è più semplice: non faccio niente, faccio il pigro, non vado a scuola, prendo in giro i compagni, parlo male, tratto male tutti, pecco, facendo così sto dalla parte del buio e il mondo diventa tutto buio e non si sarà felici e si perderà anche se è più facile stare da questa parte;

Dall’altra parte, il modo di stare davanti alla croce dove c’è Gesù, c’è la luce; ma non è facile stare dalla parte di Gesù, perché bisogna portare la luce nel mondo: mi devo impegnare, bisogna sacrificarsi, ma per amore, non mangio questa caramella per donarla a mia sorella o mio fratello, per diventare un bravo ragazzo mi impegno a ubbidire ai genitori, ad aiutare i compagni, a rinunciare a qualcosa per darlo a chi ha bisogno.

Bisogna fare sacrifici unicamente per amore, gli altri sacrifici che non contengono amore non valgono niente.

Sta a voi scegliere da che parte stare.

“È iniziato un tempo importante, ma non tutti se ne sono accorti” ci dice don Pato.

In allegato il video dove il sacerdote spiega la differenza tra stare con Gesù e senza Gesù.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it