VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/08/2017 - Regione Piemonte - Cronaca

CHI DIFENDE I DIFENSORI? - Comunicato del Sappe sullo sgombero di Piazza Indipendenza a Roma

Quella di piazza Indipendenza era una situazione di totale degrado che non ammette scusanti o giustificazioni. A farne le spese è il cittadino per bene e il poliziotto, chiamato ad intervenire come in questo caso






CHI DIFENDE I DIFENSORI? - Comunicato del Sappe sullo sgombero di Piazza Indipendenza a Roma

Come degni servitori dello Stato siamo veramente indignati dalla campagna mediatica denigratoria e diffamatoria che si sta compiendo in questi giorni a seguito dei fatti accaduti a Roma, dopo lo sgombero dello stabile di Piazza Indipendenza.

In questi ultimi anni pare che vi sia una vera e propria caccia alle streghe dove anziché guardare in cosa e in quali condizioni la Polizia di Stato viene impiegata per il ripristino dell’ordine e la sicurezza pubblica, si cerca di cogliere qualsiasi “virgola” pur di strumentalizzare e mettere in cattiva luce gli appartenenti alle forze dell’ordine. La misura sembra ormai colma. 

Un apparato di sicurezza, sempre più debilitato nella sua struttura dai continui tagli e dalle ultime scelte politiche di quest’ultimi governi, deve  trovarsi nel pieno paradosso di dover fronteggiare anche quel partito, sempre più folto, dell’anti polizia. Basta con questa campagna diffamatoria. I poliziotti non sono torturatori, non sono delinquenti,   appartengono alla parte buona di questo paese,  In questo, la segreteria provinciale del Sap di Vercelli, si unisce a quanto in questi giorni il proprio Segretario Generale, Gianni Tonelli, sta rappresentando, sempre più ad alta e “unica” voce, alle diverse categorie per questa paradossale ingiustizia che colpisce giorno per giorno gli appartenenti della Polizia di Stato. 

Gianni Tonelli, in uno dei suoi articoli, punta il dito contro questa campagna diffamatoria incredibile a danno di tutti i colleghi.  Puntualizza come gli errori del Governo con le sue scelte scellerate in materia di immigrazione, ricadono sempre sulla Polizia che è chiamata a fare per strada il lavoro sporco senza alcuna tutela. Siamo in una  situazione ingestibile e non si tratti di incapacità di Governo, ma di scelte determinate con coscienza e volontà. Colpire gli agenti intervenuti a Roma con sassi, bombole e bottiglie è violenza. Non ha nulla a che vedere con l’integrazione. Dietro l’ipocrisia della politica dell’accoglienza si nascondono situazioni che compromettono seriamente l’ordine e la sicurezza pubblica.

Quella di piazza Indipendenza era una situazione di totale degrado che non ammette scusanti o giustificazioni. A farne le spese è il cittadino per bene e il poliziotto, chiamato ad intervenire come in questo caso.  Dei fatti di Roma, invece di puntare il dito sull’illegalità dilagante e l’occupazione abusiva di un intero stabile, si è colta la sola frase di un funzionario di Polizia, dura sì nei modi, ma utilizzata come monito per operare con determinazione in una situazione di altissima tensione. Frase utilizzata e strumentalizzata da quel partito DELL’ANTIPOLIZIA per deviare l’opinione pubblica e distrarla dai veri problemi.  A questo punto c’è da chiedersi: dove vogliamo arrivare, come vuole questo paese fronteggiare l’illegalità? CHI DIFENDE I DIFENSORI?

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:
https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it