VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 28 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




30/08/2020 - Torino - Società e Costume

CASTELLO DI PRALORMO – Visita notturna del parco con l’evento “Sogni e luci…”

Emozioni e sensazioni sorprendenti in una visita in notturna del parco fra scenografie e allestimenti particolari






CASTELLO DI PRALORMO – Visita notturna del parco con l’evento “Sogni e luci…”

Si svolgerà sabato 5 settembre 2020 alle ore 21.00 l’evento “Sogni e luci…” 2020 (in caso di maltempo domenica 6 settembre). Emozioni e sensazioni sorprendenti in una visita in notturna del parco fra scenografie e allestimenti particolari.

Quest’anno a causa del Covid-19 non è stato possibile aprire al pubblico la XXI edizione di Messer Tulipano, 100.000 magnifici tulipani nel parco del Castello di Pralormo sono fioriti ugualmente.

Per condividere lo spettacolo della fioritura proponiamo una serata di apertura con una visita in notturna del parco del Castello attraverso allestimenti straordinari e le immagini delle fioriture di tulipani del 2020 proiettate su uno schermo, ma anche sui prati e sugli alberi centenari del parco: un’immersione virtuale nei colori, nelle sfumature e nella bellezza di questo incantevole fiore, protagonista ormai da 20 anni della kermesse Messer Tulipano ospitata nel parco del Castello di Pralormo. Oltre alle proiezioni delle fioriture la passeggiata nel parco si snoda attraverso scenografie e allestimenti molto particolari dedicati alla luce.

Nella serra francese un inebriante profumo immerge il visitatore nella passeggiata tra la collezione di orchidee in piena fioritura; “La secchia riempita”: al pozzo una scenografia con decine di secchi evoca antichi gesti di vita quotidiana attraverso il rumore di un secchio che si immerge a 40 metri di profondità;

La rana diva del crepuscolo”: un “concerto” con il gracidio delle rane che popolano lo stagno del parco;

 Suggestioni orientali”: candide lanterne sulla pianta della Koelreuteria, detta anche albero delle lanterne; sotto lo sguardo delle statue delle quattro stagioni, e con il sottofondo di suggestive musiche, nell’antico teatro settecentesco si rievoca la ballerina Margot Fonteyn.

La visita della cappella settecentesca suscita forti emozioni con la musica dell’Ave Verum Corpus e un allestimento con centinaia di candele; sotto il Cedro del Libano un tête-à-tête romantico fra riflessi di cristalli; “Genius loci”: gli spiriti del luogo si sono dati appuntamento nel parco Ma non è tutto qui, come sempre Pralormo offre “occasioni di stupita meraviglia” e riserva molte altre sorprese.

A completare la serata è presente un eccellente gelataio dell’Azienda Agricola ‘’Agrisapori’’ di Pralormo da cui, chi lo desidera, potrà acquistare gelati con gusti particolari e sfiziosi. Nella loro azienda la filosofia del km0 è portata alla sua massima espressione: la mungitura del latte e la produzione del gelato distano pochi metri…ingredienti quali la frutta e le nocciole sono perlopiù provenienti dal nostro territorio.

Infine vi è la possibilità, prenotandosi sul posto, di visitare il Castello, dimora della famiglia Beraudo di Pralormo fin dal 1600!

Informazioni

Orario di apertura: dalle ore 21.00 a mezzanotte

Biglietto di ingresso: € 18,00 adulti - € 10,00 bambini dai 4 ai 12 anni - gratuito per bambini fino ai 4 anni. Il biglietto è comprensivo del percorso di luci e suoni e delle proiezioni delle fioriture. Gelati e visita all’interno del Castello non sono compresi nella tariffa. - Prenotazione obbligatoria - per informazioni e prenotazioni: Tel. 011 6687013 - 334 6758551 –

Le considerazioni di Consolata Pralormo in merito all’evento “Sogni e luci…” Emozioni e sensazioni sorprendenti in una visita in notturna del parco fra scenografie e allestimenti particolari.

’Ho pensato di offrirvi un’altra “occasione di stupita meraviglia’’ al Castello di Pralormo (così vengono definiti gli eventi al Castello dagli abituali visitatori). Per una sera candele, luci e oggetti speciali mettono in risalto il Castello e il suo parco rendendoli ancora più magici e suggestivi…come non li avete mai visti’’. Il palcoscenico è il parco del Castello di Pralormo e i protagonisti sono: -La luce: un percorso ‘’mette in luce’’ il Castello sottolineandone l’architettura, ma anche gli alberi centenari e la loro maestosità. Nella serra esalta il colore delle orchidee, mentre nella cappella suscita emozioni ed immerge nella liturgia. Nel teatro evoca l’armonia e la bellezza del balletto classico. Nei laghetti crea magici riflessi e nel cielo rende protagonista la luna e il firmamento. Esalta bellezze nascoste, fa scoprire angoli segreti, illumina la mente con percorsi letterari nel viale dei poeti, degli scrittori…). Da sempre la luce ‘’indica la via’’, e lo fa anche nel parco del Castello, alla scoperta di luoghi segreti, radure e viali svelati per la prima volta ‘’sotto una luce diversa’’… - Le candele: la candela brucia se stessa per dare luce agli altri… suscita emozioni, rievoca momenti romantici e crea atmosfere indimenticabili… non solo, le candele immergono nella spiritualità, trasportano nel passato, generano bagliori fluttuanti e alcune emanano profumi evocativi. -Il suono: nel parco non solo la luce suscita emozioni, ma anche le musiche e le voci della natura… nel pozzo antichi gesti di vita quotidiana vengono rievocati attraverso il rumore di un secchio che si immerge nell’acqua, nel laghetto un ‘’concerto’’ con il gracidare delle rane , ma anche il canto dei grilli nel parco, la musica classica nel teatro, il lieve tintinnare di un carillon nel bosco e il suono dell’arpa vicino all’acqua.”

Redazione di Vercelli


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it