VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 4 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



15/10/2021 - Lungosesia Est - Società e Costume

BORGO VERCELLI IN LACRIME PER L'ULTIMO SALUTO A BARBARA STRIGINI - La giovane mamma esempio di amore per la famiglia e dedizione al prossimo -

Ora è ammessa a contemplare il volto di Dio e certamente parlerà di noi a quella 'Madonna dal Cuore d'oro' che la sua Borgo Vercelli, ormai da 60 anni, ha voluto porre a presidiare il paese -





BORGO VERCELLI IN LACRIME PER L'ULTIMO SALUTO A BARBARA STRIGINI - La giovane mamma esempio di amore per la famiglia e dedizione al prossimo -

Il messaggio più importante di questo venerdì in cui tutta Borgo Vercelli dà l’ultimo saluto a Barbara Strigini, lo illustrano le tante lacrime oggi affiorate agli occhi della gente.

La gente ha voluto dire una cosa sincera e che avrà durata a Massimo, il suo compagno di una vita ed ai loro figli, Giulia ed al piccolo Francesco: non siete soli.

Il tempo vi farà toccare con mano quanto lei vi saprà seguire ancora e, già ora, voi vedete negli occhi di tante persone, anche se velati di lacrime, la luce del bene che lei ha seminato.

Barbara era conosciutissima e ovunque stimata.

In città di Vercelli, per avere a lungo lavorato a contatto con il pubblico, nell’area commerciale Tim; poi in altri centri della provincia, nel mondo della Scuola, cui si era dedicata negli ultimi anni.

Al centro della sua vita la famiglia, ma trovava anche il tempo di pensare al suo paese, Borgo Vercelli, in Consiglio Comunale, dove era stata eletta con tante preferenze, dal 2014 in poi, fino all’ultimo, in questo mandato concluso nel 2021, finchè le forze glielo hanno permesso.

Ovunque aveva illustrato una dote, sicuramente maturata sull’esempio soprattutto del suo papà Sebastiano, che abbiamo avuto il privilegio di conoscere, in anni lontani: essere tutti d’un pezzo. Aperta sinceramente all’ascolto, ma refrattaria ai compromessi di basso profilo.

Sebastiano era un uomo dedito non solo al lavoro ed alla famiglia, ma anche al Sindacato ed alla politica: ricordiamo i confronti sempre rispettosi, ma talvolta amichevolmente dediti a testimoniare – ognuno sostenendo la propria posizione -  l’idea che ciascuno di noi aveva di una “giustizia sociale” che deve essere sempre ricercata.

I punti di partenza erano forse diversi, certamente radicati negli ideali “ottocenteschi” di equità e promozione delle classi deboli della società, ma quella, la giustizia sociale era la meta comune.

Ora papà Sebastiano ti accoglie, certo molto, molto tempo prima di quanto noi tutti avremmo pensato e non possiamo che affidare anche questo pensiero, con le domande di senso che porta con sé, alla misericordia di quella “Madonna dal cuore d’oro” che, ormai da sessant’anni, la tua Borgo Vercelli ha voluto porre a presidiare il paese.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it