VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 2 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




20/08/2013 - Cuneo - Sport

ALBA – L’ Albese vola anche in coppa: superata la Pro Dronero ai rogori

In Coppa Italia, così come era terminata la scorsa stagione. Davanti ai rivali storici della Pro Dronero e nel segno della gioventù albese, con quell´Edoardo Cornero, tra i più importanti talenti usciti dalla "cantera" biancoazzurra, a porre il primo sigillo ufficiale della nuova avventura in Serie D




ALBA – L’ Albese vola anche in coppa: superata la Pro Dronero ai rogori
Edoardo Cornero

ALBESE - PRO DRONERO 1-1 (5-3 dcr). ALBESE: Baudena, Cornero, Nebbia, Roveta, Gambino, Antonelli, Berardo (20´st  Poli), Gallesio, Romei, Distefano (35´st Delpiano), Dalmasso (8´st De  Paulis). A disp. Gallino, Colla, Credendino, Boggione. All. Rosso  PRO DRONERO: Rosano, Porcaro, Mancini, Pomero (40´st Tortone), Madrigrano,  Bodino,Giraudo, Dutto, De Peralta, Garavelli, Isoardi. A disp. Sibilia, Franco, Rosso, Luciano, Sansone, Capellino. All. Caridi. Arbitro: Acquapendente di Genova. RETI: pt 20´ Cornero (A); st 3´ De Peralta (P). RIGORI: Antonelli palo, Garavelli gol, Nebbia gol, Giraudo parato, Romei  gol, Dutto gol, Delpiano gol, Madrigrano parato, Roveta gol.



(b.m.) - In Coppa Italia, così come era terminata la scorsa stagione. Davanti  ai rivali storici della Pro Dronero e nel segno della gioventù albese, con quell´Edoardo Cornero, tra i più importanti talenti usciti dalla "cantera" biancoazzurra, a porre il primo sigillo ufficiale della nuova avventura in  Serie D. A differenza delle "indemoniate" sfide che avevano caratterizzato  lo scorso campionato in Eccellenza, questa gara di Coppa si presenta meno  avvincente, complice il grande caldo che ha condizionato le due squadre ed i  carichi di lavoro ancora troppo intensi per poter concedere freschezza e  lucidità ai giocatori in campo. Privi dello squalificato Garrone,  dell´infortunato Maglie e di Sese e Picone in attesa del perfezionamento del  tesseramento, l´Albese reduce dalla sontuosa prestazione con il Torino  sfodera con i "Draghi" una prova convincente soprattutto nel primo tempo,  dominato sino alla splendida rete di Cornero, quindi nella ripresa dopo la  fiammata di De Peralta che vale il pari, i ragazzi di Rosso accusano una  leggera flessione che non impedisce loro di sfiorare il colpo del ko con  Romei in due occasioni. Ai rigori dopo un brivido iniziale è un super Baudena a salire in cattedra neutralizzando due penaltly e regalando ai  biancoazzurri il passaggio del turno. Il primo sussulto dell´incontro lo si registra al 6´ quando Romei non arriva  per un soffio a deviare di testa un invitante cross di Gallesio. Al 14´ è  Antonelli con una velenosa punizione a cercare la via del gol ma l´ex Rosano  si distende in tuffo e devia in angolo. In questa fase di gioco è l´Albese  ad avere in mano le redini dell´incontro, e sfiora ancora il vantaggio al  17´ quando Dalmasso su azione di rimessa viene a trovarsi a tu per tu con  l´estremo difensore dronerese, bravo a non farsi sorprendere e a sventare la  minaccia. Tra il 19´ e il 20´ succede di tutto, in perfetto stile  "Albese-Pro Dronero": De Peralta si invola verso la porta difesa da Baudena  ma la sua conclusione sfila di un nulla sul fondo, sul capovolgimento di  fronte Cornero controlla alla perfezione un corto rimpallo della difesa  ospite e con freddezza sigla la prima rete stagionale per i langaroli. A inizio ripresa la fiammata che rimette tutto in discussione: al 3´ il  solito De Peralta semina il panico nella difesa locale e supera Baudena con  un preciso diagonale. L´Albese arretra il baricentro lasciando l´iniziativa  ai "draghi" per poi pungere in contropiede e al 33´ potrebbe far male se  Madrigrano non si immolasse per deviare in angolo un cross di Antonelli. Tre  minuti più tardi De Paulis va via in campo aperto ma Rosano si oppone in  uscita, sulla ribattuta Poli tentenna e la difesa ospite recupera. Al 40´  accade l´incredibile: Delpiano mette al centro un invitante pallone per  Romei che, da due passi, spara su Rosano; ribattuta ancora per la punta  langarola ma è sempre il portiere ad avere la meglio. In pieno recupero si  sfiora la beffa: contropiede dronerese con Dutto che, a tu per tu con  Baudena, si fa ipnotizzare dal portierone albese. Si va ai rigori, che  partono in salita per i ragazzi di Rosso visto il palo colto da Antonelli. Garavelli non sbaglia così come Nebbia. Il giovane Giraudo si fa ipnotizzare  da Baudena che inchioda la palla a terra ristabilendo la parità. Romei e  Dutto vanno a segno, Delpiano pure, mentre Madrigrano tentenna e Baudena lo  stoppa. Match point che Roveta non sbaglia, regalando all´Albese il turno  successivo. Domenica si migra a Novi Ligure ad affrontare la corazzata  novese, trionfatrice solo ai rigori ai danni del Borgomanero
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it