VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 18 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




15/06/2015 - Lungosesia Ovest e Baraggia - Cronaca

ROTONDA DELLAVALLE, GIORGETTA IOLE E ANTONIO INTIMANO A PIER GIUSEPPE DI TAGLIARE L’ERBA - Ma il Giudice dice che quella è casa sua - A parte gli scherzi: ma siamo sicuri che rotonda e tangenziale siano collaudate?

Perché dagli atti che abbiamo visto fino ad ora non si capisce






ROTONDA DELLAVALLE, GIORGETTA IOLE E ANTONIO INTIMANO A PIER GIUSEPPE DI TAGLIARE L’ERBA - Ma il Giudice dice che quella è casa sua - A parte gli scherzi: ma siamo sicuri che rotonda e tangenziale siano collaudate?

La lettera raccomandata a firma dell’Ing. Giorgetta Iole Liardo e dell’Avv. Antonio Rosci, rispettivamente Dirigente del Settore Viabilità, Protezione Civile, Edilizia (Giorgetta) e dell’Ufficio Legale (Antonio) si conclude con queste parole:

D’altra parte è la stessa Amministrazione scrivente a dover temere, nel caso si verifichino accadimenti casualmente addebitabili a comportamenti illeciti di cui Ella si è resa responsabile, di subire azioni legali intese alla sua condanna ai risarcimento dei danni qualora la stessa non si attivasse per prevenirli imponendoLe un onere di intervento anche, in caso di necessità, con il ricorso alla forza pubblica”.

Difficile dire che sia italiano parlare – ad esempio – di “accadimenti casualmente addebitabili”, il messaggio però è comunque intelligibile, specie se si prende in esame anche il testo precedente.

Il Dellavalle è intimato di “provvedere con urgenza allo sfalcio dell’erba sulle aree adiacenti alla carreggiata stradale e ricadenti nei mappali ritenuti ancora di proprietà”.

Ma il testo della lettera di Giorgetta e Antonio – lettera che, per un disegno di cui non riusciamo a comprendere la traiettoria dal punto di vista del pensiero razionale – è inviata per conoscenza anche alla Prefettura.

Ma sì, in fondo stanno tutti in Via San Cristoforo, un piano sopra l’altro: leggano pure anche lì, non si sa mai.

***

Ma questa è solo la prima lettera che Pier Giuseppe Dellavalle si vede recapitare il giorno 8 giugno.

La seconda non è una lettera, ma la notifica di una sentenza.

Emessa dal Giudice di Pace, che giusto giusto in quei giorni va a ritirare in Tribunale.

Il Giudice di Pace – che ha deciso in ordine ad una sua opposizione ad alcune multe ricevute per fatti legati all’occupazione della rotonda – sentenzia:

Alla data del ricorso avanti a questo Giudice non è stato trascritto alla Conservatoria alcun decreto di espropriazione”.

Chiaro?

Ma se non fosse chiaro:”I terreni contraddistinti dai mappali (…) sono, pertanto, ancora in capo ai Sigg. Dellavalle Pier Giuseppe e Morelli Anna Maria”.

Limpido?

Ma se non fosse limpido:”I terreni sui quali in data 10 luglio 2014 sono stati apposti i cartelli (…) sono di proprietà privata. La contestazione di occupazione di suolo pubblico non è legittima poiché in realtà trattasi di suolo privato”.

Chiaro, limpido e, come diceva una remota pubblicità, Recoaro.

Chiaro al punto che Dellavalle, sua moglie si sono visti recapitare dal Comune di Vercelli la loro bella richiesta di versare la Iuc, Imu e Tasi.

Chissà come ci rimarranno male Giorgetta Iole e Antonio.

Il video: http://www.vercellioggi.it/dett_video_notizie.asp?id=2429 


***

Ma potrebbero rimanerci ancora peggio gli automobilisti che dovessero rimanere vittima di sinistri stradali in quel tratto di tangenziale e in corrispondenza della rotonda Dellavalle.

Perchè non è ancora chiaro oggi se e quando l’infrastruttura sia stata collaudata e da chi.

Ci ripromettiamo di approfondire la questione, direttamente con Giorgette Iole e Antonio.

A breve on line il filmato realizzato il 15 giugno 2015 sulla rotonda Dellavalle.

In pdf i due documenti: la lettera della Provincia e la sentenza del Giudice di Pace

http://www.piemonteoggi.it/pdf_news/15062015135351_ROTONDA.pdf

Il video:

https://www.facebook.com/100007391779333/videos/o.529581923816605/1594142077508836/?type=2&theater 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it