VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




25/02/2013 - Vercelli Città - Enti Locali

VERCELLI - La Ragioneria Generale dello Stato è venuta a controllare i conti del Comune - Interrogazione di Pd, Voce Libera e Sel - L’Ispettore Roberto Forneris non parla -

Fonti interne a Piazza Municipio, che di solito non tradiscono, affermano che l’Ispettore non abbia formulato grandi rilievi, pur essendo rimasto sbigottito di fronte al problema rappresentato dalla transazione che la Giunta ha in animo di perfezionare con Atena per “tirare una riga” sui debiti reciproci.






VERCELLI - La Ragioneria Generale dello Stato è venuta a controllare i conti del Comune - Interrogazione di Pd, Voce Libera e Sel - L’Ispettore Roberto Forneris non parla -
Luigi Michelini, Assessore alle Partecipate, con il Sindaco Andrea Corsaro - Tra loro l’Ispettore Forneris

La Ragioneria Generale dello Stato ha mandato un Ispettore per controllare i conti del Comune di Vercelli.

Ormai “abbonato” ai richiami della Corte dei Conti, il Municipio deve ora fare – appunto – “i conti” direttamente con il Ministero.

Che qui ha inviato un suo uomo assai esperto, il Dott. Roberto Forneris, Dirigente di II fascia, attualmente gravato anche del delicato incarico di gestire – con altri due plenipotenziari – il default del vicino Comune di Alessandria, il cui dissesto è stato l’anno scorso conclamato.

Al punto che si tratta in pratica (Alessandria) di uno dei primi comuni italiani tecnicamente “falliti”, cosicché la gestione dei debiti è stata appunto affidata ad un “Organismo Straordinario di Liquidazione”, come se fossero tre Curatori, composto, oltre che da Forneris, da Angelo Lo Destro e Giuseppe Zarcone.

I tre Tecnici sono stati nominato con decreto del Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, nell’agosto 2012 e ancora stanno lavorando.

Raggiungiamo al telefono il Dott. Forneris, che ha al proprio attivo anche una esperienza di Amministratore Pubblico, nel proprio Comune, di Borgo San Dalmazzo, in provincia di Cuneo, di cui è stato Assessore dal 2002 e per un mandato.

Ovviamente l’Ispettore è parco – per usare un eufemismo – di dichiarazioni: non posso nemmeno confermare di essere stato a Vercelli.

Ma la sua presenza non è passata inosservata ai Capigruppo di “Voce Libera”, con Maria Pia Massa, del Pd, con Gabriele Bagnasco e di Sel, con Giorgio Comella.

Hanno presentato una interrogazione per sapere che atti abbia consultato (allegata al presente articolo).

Fonti interne a Piazza Municipio, che di solito non tradiscono, affermano che l’Ispettore non abbia formulato grandi rilievi, pur essendo rimasto sbigottito di fronte al problema rappresentato dalla transazione che la Giunta ha in animo di perfezionare con Atena per “tirare una riga” sui debiti reciproci.

Guarda anche:

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=43310

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=43868

Un regalino che si farebbe alla controllata di (attuali) 2 milioni e mezzo di euro e, se si pensa che il Comune rinuncia a quasi 900 mila euro per i prossimi anni, si (fino al 2023, come illustra il pdf allegato) raggiungono i 9 milioni di euro.

Certo che Atena Patrimonio, se dovesse pagare questa somma, non potrebbe che fatturarla ad Atena spa, quella che è partecipata da Iren (la multiutility dei Comuni di Torino, Piacenza, Genova, Reggio Emilia e altri) che è presente con il 40 per cento del capitale.

Così il regalo vero sarebbe a favore (per il 40 per cento della somma complessiva, di svariati milioni di euro) proprio di Iren.

Come fare a giustificare tutto questo?

Sappiamo che la Giunta ha deciso di affidarsi ad un Legale esterno, chiedendone il parere.

Si tratta del noto Avvocato amministrativista Claudio Vivani, che è associato al famoso Studio torinese “Tosetto e Weigmann”.

Vivani renderà il parere entro il mese di marzo.

°°°

Ma ecco il testo dell’interrogazione di Massa, Bagnasco, Comella

Vercelli, 22.02.2013

Al Sindaco di Vercelli

E, p.c. Al Presidente del Consiglio Comunale

Oggetto:interrogazione.

Appreso che il Comune di Vercelli è stato oggetto di ispezione da parte di funzionari della Ragioneria dello Stato,

Considerata l'importanza degli aspetti economico-finanziari nella gestione amministrativa dell'Ente,

Valutata la rilevanza di una conoscenza approfondita dello stato dei contenuti del bilancio e della contabilità per il ruolo del Consiglio comunale,

Si chiede :

- quali documenti e dati siano stati oggetto di esame da parte dei citati funzionari ministeriali,

- quali siano state le risultanze di tali esami

- se siano state formulate richieste all'amministrazione comunale o fornite indicazioni o prescrizioni e , nel caso, di che natura e tenore.

In attesa di risposta si porgono distinti saluti

Gabriele Bagnasco

Mariapia Massa

Piergiorgio Comella

L'Avvocato Claudio Vivani
L'Avvocato Claudio Vivani


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it